Emma Morano, morta la persona più anziana del mondo

Si è spenta nella sua casa di Verbania Emma Morano, all'età di 117 anni e 137 giorni.

Emma Morano, la persona più anziana vivente al mondo, si è spenta nella sua casa di Verbania, all'età di 117 anni e 137 giorni: da anni non usciva dalla sua casa di Pallanza, dove però andavano a trovarla parenti, amici e anche giornalisti, che spesso le avevano chiesto il suo segreto di longevità. E a tutti loro la signora Emma rispondeva che mangiava tre uova al giorno, un po' di carne macinata ed era single per scelta.

Lei era l'ultima donna venuta al mondo nell'800, il 29 novembre del 1899, a Civiasco, in provincia di Vercelli: nei suoi 117 anni aveva vissuto due guerre mondiali, undici papi, quando era giovane c'era ancora il re e ha vissuto anche il passaggio dalla Monarchia alla Repubblica. Era stata sposata ed era stata anche una delle prime donne a chiedere la separazione, nel 1938: il grande amore della sua vita era partito soldato e non era più tornato, mentre il marito la picchiava e dopo la morte del loro bambino si separarano. Non ebbe più compagni.

Aveva lavorato allo iutificio Maioni e nella cucina del Collegio Santa Maria di Verbania e negli anni Cinquanta era andata in pensione. Nonostante l'età riusciva ancora a leggere e pregava in latino.

Con lei a casa c'erano sempre due badanti che si alternavano alle nipoti per prendersi cura di lei. E che oggi la salutano con affetto e anche noi la salutiamo: ci eravamo un po' affezionati a questa nonnina ultra centenaria dalle idee chiare e dalla forza unica!

Via | Repubblica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail