Rifiuta l'intervento chirurgico perchè l'anestesista è una donna

anestesista donna

Chissà se un giorno i pregiudizi sulle donne smetteranno di essere ordinaria amministrazione. Qualche giorno fa un uomo di settant’anni che doveva essere operato di ernia inguinale ha rifiutato l’intervento quando si è reso conto che l’anestesista che lo avrebbe curato era una donna, si è barricato in camera con la moglie mentre la equipe chirurgica lo aspettava in sala operatoria. L’uomo che si trovava all'ospedale San Paolo di Savona ha detto a denti stretti:

“Non mi faccio operare con una anestesista donna, nulla di personale, ma in giro dicono le donne anestesiste del San Paolo non sono brave”.

I medici e il personale sanitario hanno cercato di convincerlo e soprattutto rassicurarlo che queste voci erano infondate, ma non c’è stato nulla da fare. L’uomo ha messo firma e se n’è tornato a casa, insieme alla moglie e alla sua ernia inguinale!

Sembra di essere nel Medioevo ed invece siamo nel 2017… Io un uomo così lo farei operare da un equipe di sole donne in un altro ospedale e vediamo se ha il coraggio di protestare ancora!

  • shares
  • +1
  • Mail