Indossa il burkini in piscina e riceve una multa da 480 euro

Indossa il burkini in piscina

A volte gli esseri umani dovrebbero vergognarsi di loro stessi, il guaio è che nella maggior parte dei casi siamo talmente ottusi da non renderci conto delle ripercussioni delle nostre azioni. In un paesino vicino a Marsiglia, in Francia, una ragazza di nome Fadila ha deciso di farsi un bagno in piscina, lei è musulmana e si è fatta in bagno con il suo burkini.

Mentre Fadila era in acqua a rilassarsi è arrivato un membro dello staff che le ha chiesto di smetterla di usare il suo burkini durante il bagno perché questo faceva allontanare tutti gli altri ospiti della struttura. Alla fine del soggiorno nel conto di Fadila e si suo marito è stata aggiunta una multa da 480 euro, secondo la struttura sono state necessarie queste spese per ripulire la piscina "contaminata" dai bagni in burkini della signora. I due coniugi si sono rifiutati di pagare la multa ed il proprietario della struttura non ha emesso la fattura per recuperare i soldi della presunta multa.

Fadila ha dichiarato all'associazione United Against Islamophobia:

"Sono rimasta delusa, scioccata e ferita dal fatto che qualcuno potesse essere così ipocrita e malvagio a causa di un costume".

Fadila

via | huffingtonpost

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO