Come coltivare i cetrioli in vaso

I cetrioli si possono coltivare facilmente anche in vaso, soprattutto se desiderare avere sul terrazzo un piccolo orto.

Rimedi naturali occhi gonfi cetriolo

I cetrioli si possono coltivare anche in vaso e sono un’ottima piantina per creare un orto in casa. I cetrioli appartengono alla famiglia delle Cucurbitaceae, proprio come le zucche e le zucchine. Attenzione, queste verdure hanno bisogno di alte temperature (tra 10 e 27 gradi). Non conviene, quindi, esporre i vasi a climi che non siano caldi e soprattutto bagnare molto il terreno (per ogni pianta ci vogliono almeno un paio di litri).

Si consiglia di intraprenderne la coltivazione tra aprile e giugno. I cetrioli maturi raggiungono anche la lunghezza di 20 cm e di norma maturano tra giugno e settembre. Come si coltivano? Mettete in ogni vaso circa 3/5 semi in una profondità massima di 5 cm. Una volta spuntate le piantine, selezionate le più forti, quelle che hanno almeno 7/8 foglie e poi trapiantatele una per vaso o in fioriere con una distanza di 50 cm. Affiancate il fusto a un bastoncino.

Perché la pianta cresca bene, necessita inoltre di un terreno acido. È poi molto importante la pacciamatura (sintetica o organica), perché separa i frutti dal contatto diretto col suolo e aiuta a ostacolare la proliferazione delle piante infestanti.

Via | Giardinaggio

  • shares
  • +1
  • Mail