Fondotinta, le opinioni sul trucco minerale

Affidiamoci in tutta tranquillità al trucco minerale. Per farci belle basta scegliere i prodotti giusti. A partire dal fondotinta in polvere o crema

Trucco naturale per labbra

Il trucco minerale è un grande amico della bellezza, in quanto ci permette di perfezionare il nostro fascino con i classici prodotti decorativi, ma puntando su una lista ingredienti che viene incontro alla salute della pelle, anche quella più sensibile.

Le liste INCI dei belletti di trucco minerale sono infatti molto naturali e piuttosto corte, specie se i prodotti sono in polvere libera e il marchio produttore ha prediletto prodotti minerali puri, senza addizioni di altro. Contare su ingredienti "pochi ma buoni", ci permette di bypassare il problema di eventuali allergie da eccipienti, conservanti e coloranti sintetici, che spesso contribuiscono ad occludere i pori, non facendo respirare l'epidermide.

Parliamo, ad esempio, di fondotinta minerale, il vero protagonista di ogni base make-up. Le opinioni da parte delle utilizzatrici sono positivi, soprattutto per i prodotti puri, quelli che vantano l'INCI cortissima di cui parlavamo sopra. Già Amazon, la dice lunga in merito, visto che le utenti che hanno acquistato fondi a base esclusiva mineral, si sono dette soddisfattissime della scelta.

Ovviamente, uno dei punti dolenti che spesso si lamenta a proposito del trucco minerale, è che non è sempre a buon mercato. Se per quanto riguarda la cosmesi sintetica è facile reperire brand low cost, per quanto riguarda quella bio-mineral il discorso cambia. Per quanto riguarda i fondotinta i prezzi sono un pochino più alti della media, ma ovviamente questo dipende anche dal marchio che si sceglie.

Fino a qualche anno fa un altro neo del trucco minerale era rappresentato dalla sua consistenza. Un fondotinta in polvere libera ha infatti bisogno di uno strumento indispensabile per l'applicazione, il pennello kabuki. Il che significa che, in caso di ritocco al trucco dell'ultimo minuto fuori casa, era essenziale dotarsi anche di questo accessorio, facendo anche attenzione a non far cadere le polveri dalla jar contenitiva.

Da qualche tempo però i fondi minerali si sono evoluti. Ora molti marchi, come Neve Cosmetics o Bellapierre, vantano prodotti in polvere compatta, da stendere con il piumino in dotazione in qualunque situazione. Per chi poi preferisce il confort del prodotto liquido, in commercio è ormai facile trovare anche fondotinta in tubetto, perfetti per chi vuole un po' di idratazione.

Chi invece ha la pelle mista o grassa non ha dubbi. Pollice in alto per le polveri, che assorbono anche il sebo in eccesso e controllano l'effetto lucido della zona T del viso. Senza contare che molte giovanissime con cute a tendenza acneica, adorano i fondotinta polverosi, che coprono senza essere comedogenici come la maggior parte dei cosmetici. L'epidermide respira senza rinunciare a truccarsi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail