A Sanremo 2013 Malika Ayane se la gioca da bionda


Malika Ayane da qualche mese ha deciso di diventare bionda, un vero e proprio colpo di testa, molti dicono che non le stanno bene ma in realtà secondo me le donano eccome, poi se una tinta riesce a farti prendere la vita in modo più easy e spensierato, che ben venga! No?

La chioma bionda è riuscita a mitigare l’ansia da Sanremo a Malika, che in vista della kermesse canora ha deciso di dare il meglio ma senza farsi assalire da ansia e panico, sensazioni che conosciamo bene, dato che Sanremo mette sotto pressione tutti, negli anni scorsi Emma Marrone e Noemi hanno avuto dei veri e propri attacchi di panico.

Malika Ayane ha confessato al settimanale “Gioia” che da bionda sta molto meglio, sorride di più, non ha più il grugno la mattina quando accompagna la sua bambina a scuola e neanche quando non riesce a dormire! Ma perché ha deciso di diventare una donna biondo platino? Malika confessa:

“Forse da una bionda ci si aspetta meno. Essere bionda è deresponsabilizzante. Una volta un amico mi ha detto: «Se hai una vita sola, giocatela da bionda». Che non vuol dire, poi, non fare le cose. Da bionda ho preso in mano dall’inizio alla fine le redini del mio ultimo album, anche come produttrice. Scrivo in modo più rilassato, riesco ad andare al Festival senza stress, ad affrontare un servizio fotografico senza crisi isteriche. In effetti non ci sta che una bionda sia musona o depressa, dunque sono obbligata a sorridere di più rispetto a prima”.

Al Festival di Sanremo 2013 danno Malika come favorita, i bookmaker inglesi la danno 1 a 4 lei, da perfetta bionda, la prende con filosofia e consiglia a tutti di non puntare su di lei, perché a Sanremo l’hanno sempre data come favorita ma non ha mai vinto.

Io sto seriamente pensando di diventare bionda, e voi?

Foto|Gioia

  • shares
  • Mail