Contro l'intolleranza al lievito ecco quali alimenti evitare

intolleranza al lievito

L'intolleranza al lievito è uno dei disturbi più comune legati all'alimentazione. Negli ultimi tempi le persone che soffrono di intolleranze alimentari, da non confondere con le allergie alimentari, sono cresciute in maniera esponenziale. I lieviti sono una categoria molto delicata, anche perché se si scopre di essere intolleranti sono molti i cibi che non possono essere introdotti nella propria dieta.

Purtroppo sono diversi gli alimenti di uso quotidiano che contengono al loro interno lieviti: non pensiamo solo al pane e ai più comuni prodotti da forno. Bisogna fare, infatti, molta attenzione a tutte le composizioni dei prodotti già preparati che andiamo ad acquistare nei supermercati o nei negozi alimentari. Bisogna fare moltissima attenzione alle etichette!

Chi è intollerante al lievito deve fare moltissima attenzione a tutti i prodotti da forno, come pane, pizza, focaccia, biscotti, cracker, torte, crostini, salatini, brioche, perché al loro interno, per poter permettere la lievitazione in forno, contengono proprio quello sostanza che vi ha causato l'intolleranza alimentare.

Fate anche molta attenzione alle salse e ai condimenti che si possono comodamente acquistare nei supermercati già pronti: al loro interno, infatti, potrebbero contenere degli eccipienti che potrebbero causarvi problemi in caso di intolleranza al lievito. Bollino rosso anche per le fette biscottate, i fermenti lattici, i formaggi, i dadi da brodo, i funghi, i grissini, gli integratori vitaminici, l'aceto, il miele, il pan carrè...

Fate anche molta attenzione agli alcolici e in particolare alla birra, oltre che ai prodotti come le conserve.

Foto | da Flickr di Nicola since 1972

Via | Mypersonaltrainer

  • shares
  • Mail