Come fare la maschera per capelli sfibrati con ingredienti naturali

Quando i capelli appaiono secchi e sfibrati il primo istinto è quello di tagliarli, ma possiamo evitarci questo trauma semplicemente curandoli con maschere fai da te a base di ingredienti naturali, vediamo come

Capelli secchi e sfibrati, con le doppie punte e quel colore sbiadito che ci invita ad un taglio drastico. E' solo questa la soluzione per ridare lucentezza, volume e salute alle nostre chiome "sfruttate"? Non necessariamente. Ogni tanto, naturalmente, è importante ritoccare il taglio, anche se amiamo i capelli lunghi e un po' selvaggi, soprattutto perché le punte, con l'allungamento della capigliatura e i vari trattamenti, spesso aggressivi, a cui le sottoponiamo (piastre, tinture eccetera), possono effettivamente spezzarsi.

Ma detto questo, la vitalità e la bellezza dei capelli dipendono dalle cure costanti e personalizzate, che dobbiamo imparare a modulare rispettando le caratteristiche naturali della chioma. Per poter sfoggiare una capigliatura sempre al top, dobbiamo evitare di trascurarla, anche se per brevi periodi, il che non necessariamente fa rima con parrucchiere tutte le settimane o con costosi prodotti di bellezza specifici per l'hair-care.

In effetti, per ottenere pressoché gli stessi risultati non abbiamo che da visitare la nostra dispensa o aprire il frigo e usare alcuni ingredienti naturali che tutti abbiamo in casa, o fare un salto in erboristeria e acquistare qualche prodotto assolutamente low cost a base di erbe o di oli. Vediamo come realizzare meravigliose maschere casalinghe nutrienti per rivitalizzare i nostri capelli sfibrati.

Tra gli ingredienti "edibili" più efficaci per nutrire in profondità un chioma inaridita ci sono:


  • Miele
  • Yogurt
  • Olio d'oliva
  • Maionese
  • Uova (tuorlo)

Per creare una maschera fai da te possiamo mescolarli creando delle "pappette" da applicare sui capelli con l'ausilio di una cuffietta di plastica o anche del cellophane. L'essenziale è lasciare in posa per un tempo sufficiente a che questi ingredienti possano agire, quindi contate come minimo mezzora. Potete, se avete i capelli chiari, creare una buona maschera nutriente e riflessante mescolando un semplice infuso di camomilla o un po' di birra, con una "pappa" fatta di yogurt naturale e miele. Create un composto omogeneo e non troppo liquido che si possa agevolmente applicare alla chioma.

L'olio d'oliva è un toccasana per i capelli secchi, potete usarlo anche da solo, massaggiando su tutta la lunghezza della chioma e lasciando agire anche diverse ore, se ne avete la possibilità, prima di risciacquare. Anche la maionese, essendo composta da olio e uovo, è ideale per una maschera veloce ed efficace. Anche in questo caso, cercate di lasciarla in testa per più tempo possibile. Infine, ultimo consiglio, se oltre a nutrire la chioma, volete anche renderla lucente come seta, effettuate l'ultimo risciacquo con un po' di acqua e aceto di mele, che ha anche un'azione protettiva e purificante sul cuoio capelluto. Vedrete dei risultati sbalorditivi, provate!

Foto| di Martinak15 per Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: