Il segno zodiacale dell'ariete e sue caratteristiche

Energia, testardaggine, ma anche tanta insicurezza sono alcune delle caratteristiche dell'ariete, il primo segno dello zodiaco. Scopriamo anche tutte le altre qualità e i difetti più comuni



Se appartenete al segno zodiacale dell'ariete, e quindi siete nate tra il 20 marzo e il 20 aprile, allora drizzate le vostre cornine ritorte e il vostro vello dorato e leggete questo articolo perché parla di voi.

L'ariete è il primo segno dello zodiaco, l'apripista, potremmo dire, e non a caso il suo animale simbolo è proprio l'aggressivo maschio della pecora, il montone, che sotto forma di tronco di legno veniva anche usato - anticamente - per sfondare portoni e ostacoli di qualunque tipo. Già questa simbologia dovrebbe "illuminarvi", a proposito di una delle più belle qualità di questo segno zodiacale: il coraggio.

Non a caso il suo elemento è il fuoco, proprio come i "colleghi" leone e sagittario, ed è un segno "cardinale", così in astrologia si definiscono i segni che aprono la terna del loro elemento. Che significa questo? Bé, se ci pensiamo il cardine di una porta è anche il perno attorno a cui gira, senza il quale la struttura cederebbe. Ecco, l'ariete, tra i segni di fuoco, è quello più propositivo, sempre proiettato al fare e al progettare, fucina di mille idee, un leader nato. Quali sono le caratteristiche più importanti di questo segno primaverile (un altro simbolo legato all'ariete: la rinascita della natura) e quali i difetti più vistosi? Iniziamo con le qualità caratteriali che ci fanno amare le persone dell'ariete:


  • Energia vitale
  • Grinta
  • Spirito d'iniziativa
  • Simpatia
  • Attitudine al comando
  • Ottimismo
  • Rapidità nelle decisioni
  • Coraggio da vendere
  • Carattere fiero

Doti non da poco, peccato che, naturalmente, a ciascuna di queste qualità positive può corrispondere il risvolto "negativo" della medaglia! Tra tutti i segni di fuoco, l'ariete - maschio o femmina che sia - è anche quello che tende a... prendere fuoco più facilmente, talvolta assumendo posizioni del tutto irrazionali pur di dimostrare di avere ragione. E' individualista e gli viene difficile seguire le direttive di qualcun altro, è incostante perché perde facilmente interesse per cose e persone, può diventare violento se vivacemente contraddetto ma... per fortuna la sua collera è esplosiva e sbollisce presto. L'ariete difficilmente serba rancore, e può essere un amico fedele e prezioso.

Come partner... è un po' geloso e possessivo, un atteggiamento che gli deriva, curiosamente, da una certa dose di insicurezza che può assalirlo all'improvviso. In questi casi diventa improvvisamente cupo e tende ad isolarsi. Vi ci riconoscete? Allora saprete che non avete alcun motivo per immalinconirvi, sono solo vostre fisime che passeranno come una nuvola che copra improvvisamente il sole. L'ariete è testardo, non bisogna mai prenderlo "di petto", ma semmai aspettare a discutere con lui o lei quando avrà ritrovato calma e razionalità. Attenzione all'ingenuità di questo segno! Non si avvede dei pericoli e talvolta si comporta proprio come un bambino incosciente... sappiate guidarlo e più miti consigli se pensate che si possa mettere nei guai senza volere.

In amore l'ariete è passionale, romantico e generoso, un gran seduttore, peccato per quella gelosia che lo attanaglia, deve lavorare molto su di sé per imparare a lasciare libero il partner. Dal punto di vista organico, questo segno soffre spesso di mal di testa, ma può curare egregiamente il problema con i rimedi omeopatici piuttosto che con i farmaci allopatici. Ultimo consiglio per i nati e le nate dell'ariete: la vostra energia vitale è tanta, impiegatela bene e non lasciatevi andare alla pigrizia, siete nati per fare sport, per muovervi e viaggiare, per cimentarvi in nuovi hobby e coltivare le vostre passioni. Non imbrigliatevi in professioni mortificanti, non abbiate paura di mettervi sempre alla prova, è la vostra stessa natura che ve lo chiede!

Foto| di Ardam Rabsahh per Flickr

  • shares
  • Mail