• Moda

Coliac collezione Primavera Estate 2017: piercing e stelle, le foto

Coliac gioca con i colori, linee minimali, modelli celebri e applicazioni ormai inconfondibili, nella collezione Primavera Estate 2017. Scopri di più qui su Style & Fashion.

Coliac gioca con i colori, linee minimali, modelli celebri e applicazioni ormai inconfondibili, nella collezione Primavera Estate 2017.

Tornano le intramontabili derby maschili, ma si aggiungono anche modelli più femminili come le ballerine a punta, gli stivaletti con tacco e gli slip on che si accendono sotto i riflettori di decori gioiello e tocchi metal, divenuti uno stilema per Coliac. Il filo conduttore che unisce questi diversi modelli, sono le stelle, accostate a ricami lamé di costellazioni, che amplificano così il richiamo astrale a filo pieno su derby, slip on e stivaletti. Un trend declinato anche su chiusure effetto piercing, che tramuta forme stellari su metallo con decori di strass.

Non manca come sempre l’ironia del décor che, anche in questa collezione, si plasma su giochi d’intrecci: in versione macro con lo smagliante effetto fiocco-regalo sulle coloratissime derby Gift, passando a fiocchetti realizzati con stringhe incrociate a tutta scarpa fino ai nodi che, su stringate in camoscio, ne percorrono il profilo come scaturiti dalla stessa tomaia. Humour che si nasconde poi nel tocco prezioso del sandalo aperto Love, dove una classica mono-fascetta in pelle porta questa volta intorno al dito del piede il decoro di un anello di fidanzamento con solitario.

Sposano poi letteralmente la stagione estiva i nuovi modelli più aperti: la Cut, derby linea sabot in spazzolato con decori metallici. E poi Lucia e Lucilla, sandali flat – con o senza cinturino – dalla linea spuntata con piercing, open-toe proprio come gli stivaletti Maddalena che sanciscono l’introduzione del tacco nelle collezioni Coliac: largo e dorato, riprendendo un gioco di lacci alla caviglia a contrasto su spazzolato nero o pelle craquelé. Per arrivare alla ciabatta Wool, d’indole più vacanziera, con frange in tessuto costellate da borchie dorate.

Novità è poi l’utilizzo di “vele” forate: cerchi in galvaniche differenti utilizzati come decoro e tempestate di cristalli, ma anche come passanti per tessuti effetto foulard o per chiusure ispirazione collier su derby appuntite.

Le cromie di stagione vanno dall’azzurro cologne e verde pirite, al rosso loto e giallo ocra, fino all’immancabile nero e texture metalliche oro, argento e platino. Declinate su vitello liscio lucido o spazzolato, nappa e metallizzati craquelé, fino al camoscio. Sempre forte il richiamo a metalli nobili e al gioiello nel percorso della collezione, pronto a fondersi al tema del piercing, fra perle e cubi luminosi. Geometrie volute da Martina Grasselli, fondatrice e designer di Coliac, amante del minimalismo e dei colori primari del costruttivismo russo. Passioni che, dopo studi e carriera nel mondo della gioielleria, emergono rielaborate in modo innovativo con tratti ornamentali.

I Video di Pinkblog