La pasta con orata e pomodoro fresco

La pasta con orata fresca e pomodorini è un primo piatto semplice e sfizioso perfetto anche per i bambini piccoli


La pasta con orata fresca e pomodorini è un primo piatto molto semplice e leggero che potete preparare anche per i vostri bambini, dato che le spine verranno tolte prime, potrebbe essere un ottimo metodo per far mangiare il pesce ai più piccoli o magari agli adulti più capricciosi! Per preparare questo piatto potete usare un’orata fresca oppure una surgelata o decongelata, scegliete il meglio che trovate, anche sul fresco il prezzo non è molto alto.
Ingredienti

  • 2 orate
  • 10 – 15 pomodori Pachino oppure 3/4 grandi
  • Sale
  • Prezzemolo
  • 400 gr di spaghetti
  • 1 spicchio di aglio

Preparazione
Se usate i pomodori Pachino potete utilizzarli interi, se usate quelli grandi o avete un’avversione per le pellicine (come me!), bollite i pomodori in acqua calda per 2 minuti, poi passateli subito sotto l’acqua fredda e togliete la pellicina, poi apriteli ed eliminate anche i semini interni. Prendete una padella antiaderente e mettete l’olio e l’aglio, fatelo dorare e poi toglietelo, unite i pomodori e schiacciateli con la forchetta, poi aggiungete il pesce e cuocetelo 3 minuti per lato. Togliete il pesce dalla padella, mettetelo in un piatto e togliete tutte le spine e la pelle, quindi mettetelo di nuovo nella padella e cuocete qualche altro minuto. Aggiustate di sale e aggiungete il prezzemolo.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e poi versatela in padella, mescolate con delicatezza e insaporite con una macinata di pesce. Al posto degli spaghetti potete usare altri formati, come farfalle, pennette, casarecce ecc. Anche gli gnocchi stanno benissimo con questo sughetto.

Foto | da Flickr di avlxyz

  • shares
  • Mail