I fondotinta minerali delle migliori marche da usare anche in estate

Anche e soprattutto in estate i fondotinta minerali sono i prodotti ottimali per truccare e curare la pelle. Vediamo quali sono i più adatti alla stagione calda, scelti fra le migliori marche.

Chi inventò il trucco minerale meriterebbe decisamente un monumento. Eh si, perché nulla come polveri e pigmenti ci aiutano a coprire le imperfezioni e contemporaneamente a curare le problematiche della pelle. Anche in estate, quando l'epidermide è più sensibile agli arrossamenti e i pori sono dilatati dal caldo, un buon fondotinta minerale fa traspirare la pelle, la opacizza e la cura in profondità.

In generale ogni fondo mineral è adattissimo ad un uso estivo, in quanto persino la pelle più secca, con il calore di luglio e agosto, inizia a sudare e a mostrare segni di lucidità. Ed ecco che la base minerale normalizza la produzione di sebo, protegge il viso dagli agenti atmosferici e offre un colorito molto naturale. Tuttavia, ci sono prodotti più efficaci di altri, che svolgono qualche utile funzione aggiuntiva. Vediamo quali sono le migliori marche.


  • Lily Lolo Mineral Foundation - Ha una marcia in più rispetto ai suoi colleghi, in quanto ha un naturale fattore di protezione solare SPF +15 e, udite udite, è idrorepellente. Quindi nessun timore in caso di safari nel deserto o festa in piscina, il vostro trucco non vi lascerà appiedate. La polvere si usa prelevandone la quantità giusta con un pennello kabuki e applicandola sul viso. Facile e veloce, basta che però non ci aspettiamo miracoli. Il fondo resiste a sudore e a qualche spruzzo d'acqua ma se avete in programma una nuotata fra i fondali marini, meglio uscire di casa "nature".

  • INIKA Mineral Foundation - Altra polvere molto efficace per uniformare la pelle, specie in estate, quando macchie rosse e discromie attentano alla nostra sicurezza in pubblico. Inika non tradisce mai e offre un prodotto con fattore di protezione solare + 20, in grado di proteggere il viso dai danni causati dai raggi UV. I minerali all'interno del fondo sono fatti apposta per adattarsi ad ogni tipo di pelle, anche la più sensibile o problematica e garantiscono un doppio effetto: coprenza/leggerezza e cura di acne o rosacea.

  • PHB Mineral Miracle Foundation - Il nome di questo fondo è tutto un programma, ma di fatto le azioni sono le stesse delle polveri Inika. In questo caso il SPF è +15, coprenza assicurata per i problemi della pelle, massima tollerabilità anche da parte delle epidermidi più sensibili (anche quelle arrossate dal troppo sole), disinfezione ed effetto matt assicurati grazie alla silica e all'ossido di zinco. In più la mica, messa come primo ingrediente, riflette la luce e minimizza all'istante le imperfezioni.

  • Couleur Caramel Fondotinta Compatto - Non è minerale puro come i suoi colleghi su citati, ma è bio e mineral a tutti gli effetti, grazie alla presenza di silica in terza posizione dell'INCI e agli altri ingredienti verdissimi che l'accompagnano. Sottolineiamo la presenza di burro di karité, che è un anti UVA-UVB naturale e dell'olio di Baobab che ha potere idratante e riparatore, infatti è in grado di lenire le irritazioni della pelle, quali quelle provocate dai raggi solari.

In ultimo, fuori elenco, vi segnaliamo una novità che sarà messa in commercio il prossimo 29 maggio da parte di Neve Cosmetics: il nuovo fondotinta compatto Flat Perfection. Ancora riserbo in merito e le notizie filtrano con il contagocce, tanto che non sappiamo bene se fra le sue qualità ce ne sia qualcuna che ci permette di metterlo nella lista che abbiamo stilato. Però il fatto che Neve faccia uscire questa new a ridosso dell'estate ci fa ben sperare.

Nell'attesa di testare con mano e riferirvi, vi rammentiamo che in estate il trucco andrebbe limitato. I pigmenti minerali sono amici preziosi che ci aiutano a sentirci più sicure, curate e a nostro agio, però ricordiamoci che sono spesso messi a dura prova da sudore, salsedine, solleone, quindi nelle situazioni più estreme magari preferiamo il look acqua e sapone, che con un po' di abbronzatura è anche il più apprezzato. Negli altri casi via libera alla loro azione benefica.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail