Paris Jackson, la figlia di Michael Jackson, tenta il suicidio

La figlia 15enne di Michael Jackson, Paris Jackson, ieri notte ha tentato il suicidio, adesso è ricoverata in ospedale a Los Angeles.


Paris Jackson, la figlia 15enne di Michael Jackson, ha tentato il suicidio, ieri sera ha ingerito dosi massicce di antidolorifici e poi si è tagliata le vene, per fortuna subito dopo deve essersene pentita ed ha telefonato una linea amica per chi tenta il suicidio e ha chiesto aiuto, subito dopo è stato avvertito il 911. Adesso Paris è ricoverata in un ospedale a Los Angeles.

Devo dire che questa terribile notizia, purtroppo, non mi sorprende, prima e dopo la morte di Michael Jackson, scomparso il 25 giugno del 2009, i suoi bambini non hanno mai avuto un’infanzia tranquilla e stabile, sono sempre stati al centro di accuse, tribunali, cause ecc. La cosa che non si riesce a capire è che per Paris, Prince e Blanket quello che per tutti era il Re del pop, era semplicemente il papà. Dal 2009 ad oggi sono passati più di 4 anni, e la famiglia continua ad intentare cause contro tutto e tutti, Paris pochi giorni fa ha dovuto testimoniare sotto giuramento in tribunale. La famiglia Jackson ha intentato una causa da 40 miliardi contro Aeg, la società che avrebbe dovuto promuovere la tourneé «That Is It» del 2009 e che ritengono responsabile della morte del cantante. In tribunale sono state dette cose molto pesanti, si è pure avallata l’ipotesi che solo uno dei tre figli di Michael Jackson fosse biologicamente suo, insomma una situazione certamente non facile.

Paris ed i fratelli Prince e Blanket vivono insieme alla nonna Katherine, l’avvocato della nonna ha detto “Ha sofferto per la morte del padre“, ma una sua amica ha dichiarato Tmz: “Ha provato a togliersi la vita in passato, ma stavolta è stato molto più grave. Non era solo un grido di aiuto". La portavoce del nonno Joe Jackson ha detto “Ha tentato di ammazzarsi”. Nei giorni scorsi Paris aveva scritto su Twitter: “Mi chiedo perché le lacrime sono salate” e poi una citazione di Yesterday dei Beatles : “Ieri, sembrava che tutti i miei problemi si fossero allontanati, ma ora sembra che siano tornati per restare”.

Noi facciamo un grande in bocca al lupo a Paris e speriamo che la famiglia riesca a darle l’aiuto e il supporto psicologico di cui ha bisogno questa giovane ragazzina.

Foto | Getty Images
Fonte | Corriere

  • shares
  • Mail