Come vestire bene spendendo poco

Come si può vestire bene spendendo poco? Il segreto sta nei capi evergreen che si possono mescolare all'infinito per creare bellissimi outfit


Come si può vestire bene spendendo poco? Qual è il segreto dell’eleganza in chiave low cost? Il vestire bene non è legato alla moda e alle tendenze, non è legato al portafogli o al conto in banca, quante volte ci è capitato di vedere persone vestite da capo a piedi di capi griffati e costosi senza un minimo di buon gusto? Il buon gusto è dentro di noi ma può anche essere “allenato” con qualche consiglio ed un po’ di sana autocritica.

Per vestire bene è utile avere nel vostro armadio dei capi evergreen che si possono mescolare e abbinare ad altri più passeggeri e magari legati ai trend della stagione. Tra i capi che vi consiglio di acquistare di buona qualità, in modo che durino negli anni, ci sono:

  • un paio di pantaloni neri classici
  • un tailleur con pantaloni (o con gonna)
  • un paio di jeans shinny o comunque comodi ma aderenti
  • un blazer
  • un paio di decolletes nere
  • un paio di stivali neri
  • un giacchino nero con i bottoni
  • una camicia bianca classica
  • un tubino nero
  • un giubotto di jeans
  • una borsa in pelle, comoda e versatile

Con questi pochi capi, che si possono acquistare in saldo e nel corso degli anni, è possibile creare look eleganti e chic per tutte le occasioni. Un paio di jeans, abbinati ad una camicia bianca, un blazer e un ad un paio di scarpe con il tacco diventano elegantissimi. Un tubino nero classico abbinato ad un foulard e ad un bel paio di scarpe è perfetto per un’occasione importante, così come un tailleur abbinato ad un top colorato.

Acquistate capi basic di buona qualità, possibilmente in saldo o negli outlet, e poi ogni anno “rinfrescate” il guardaroba con qualcosa di più trendy, magari acquistato nelle grandi catene low cost, come Zara, H&M, Mango, Asos ecc

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail