Bikram yoga, i benefici degli esercizi da fare in casa

Anche definito yoga "caldo", perché praticato in ambienti molto riscaldati, il Bikram yoga è estremamente benefico per il corpo, a cui regala flessuosità e forza. Vediamo qualche esercizio



Lo Yoga, l'antichissima disciplina orientale che plasma corpo e mente, è considerata un vero toccasana per tutti, bambini inclusi. Infatti praticare regolarmente gli esercizi base, riesce come pochi altri sport a conferire elasticità e armonia al corpo, assottigliandolo e rinforzando la muscolatura. Accanto agli effetti fisici, lo yoga agisce sulla psiche, calmando le tensioni e allentando lo stress.

Non a caso proprio questa disciplina è particolarmente indicata proprio per chi, oltre a volersi mantenere in forma, voglia anche rilassare la mente. A proposito di yoga, dato che ne esistono diverse varianti (in acqua, della risata, nudi eccetera), vi facciamo conoscere una delle più in voga attualmente, il Bikram yoga o yoga "caldo". Si tratta di una serie di esercizi classici dello Asana yoga, ma da praticare a una temperatura ambiente molto elevata, ovvero intorno ai 40°.

Se vi sembra improponibile l'idea di praticare uno sport come fosse una sauna, allora continuate a leggere perché potreste invece scoprire che la cosa vi interessa. Perché fare esercizio circondati dal calore? Perché in questo modo i muscoli si rilassano ed è possibile effettuare esercizi di stretching più intensi, si evita di surriscaldarsi (ovvero si mantiene la temperatura corporea ottimale) e si stimola l'apparato cardiovascolare. Inoltre, il Bikram yoga consente di aumentare la propria energia corporea e di disintossicarsi contemporaneamente, tanto che alla fine di ogni sessione di allenamento in palestra (90 minuti), ci si sente in perfetta forma.

Ma il bikram Yoga si può praticare anche in casa propria, sarà sufficiente ricreare le condizioni termiche ottimali, ovvero regolare il termostato dei caloriferi in modo che raggiunga i 40°. Vediamo due semplici esercizi per cominciare.


  • Posizione della mezzaluna
    In piedi, gambe unite, si sollevano le braccia sopra la testa unendo le palme e intrecciando le dita ma lasciando dritto il solo indice. Inspirando si allunga il corpo più che si può come a voler toccare il soffitto, quindi lentamente e mantenendo il corpo perfettamente teso e dritto, si flette il busto lateralmente verso destra, proprio a formare una mezzaluna. Si mantiene la posizione per 30 secondi. Ripetete per 3 volte. Questo esercizio rende flessibile la colonna vertebrale, rafforza gli addominali e assottiglia il punto vita


  • La posizione scomoda
    In piedi, gambe divaricate di circa 15 cm, sollevate i talloni e contemporaneamente tendete le braccia fino a portarle parallele al pavimento davanti a voi con i palmi verso il basso. Lentamente e mantenendo il busto dritto e teso e le braccia davanti a voi, abbassate le ginocchia, respirando regolarmente in modo profondo. Rimanete sulle ginocchia, sempre con i talloni sollevati, per circa 20 secondi, poi ritornate in piedi. Ripetete per 3 volte

Gli esercizi proposti dal Bikram Yoga sono in tutto 26, abbastanza fattibili per tutti. Tuttavia, tenete presente che chi soffra di pressione bassa, abbia disturbi renali o sia cardiopatico, dovrebbe astenersi o quantomeno chiedere al proprio medico. Gli esercizi si eseguono sempre a stomaco vuoto ma dal momento che il caldo farà sudare, meglio avere sempre dell'acqua a portata di mano. Per il resto, buon allenamento!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail