Barca Fiart SeaWalker 33 con motori Suzuki fuoribordo

Nel settore delle imbarcazioni di “piccolo” taglio, uno spazio significativo è occupato dai modelli italiani. Fiart Mare ha una proposta stuzzicante.

SeaWalker 33 è una barca fuoribordo spinta da motori Suzuki DF300AP, con contenuti altamente innovativi. Questo modello nasce negli stabilimenti di Fiart Mare, un prestigioso e longevo cantiere nautico italiano, noto per la cura dedicata alla realizzazione delle proprie imbarcazioni.

Il risultato della partnership con Suzuki produce una miscela di sportività e performance. Notevole l’eleganza, che viene esaltata dalla livrea bianca propria della versione “white limited edition” dei fuoribordo.

Il SeaWalker 33 è un progetto modernissimo che unisce alle sue originali linee di carena, nuovi concetti di stile della coperta e degli interni: il pozzetto è in totale contatto con il mare; al centro dei divani di poppa, c’è un tavolo elettrico che trasforma tutta l’area in prendisole; l’equipaggiamento è completo anche per preparare un pasto fugace; la plancia è d’impatto.

Moderni gli interni, che miscelano essenze chiare, cornici metallizzate e tessuti freschi. La dinette diventa un matrimoniale, mentre a poppa c’è un grande spazio con un ulteriore letto doppio. Questa barca è lunga 10 metri e larga ben 3,72 metri.

I due motori Suzuki da 300 cavalli ciascuno, permettono di raggiungere la ragguardevole velocità massima di 45 nodi. All’andatura di crociera il consumo è pari a circa 50 litri/ora: un dato che conferma la qualità dei fuoribordo Suzuki, capaci di miscelare dinamismo, risparmio ed ecologia.

La distribuzione del Fiart SeaWalker 33 motorizzato con i due DF300AP Suzuki è affidata alla rete di vendita del cantiere Fiart Mare e ad alcuni selezionati concessionari Suzuki, che potranno così offrire al cliente finale l’esclusivo pacchetto chiavi in mano al prezzo di 168 mila euro più IVA.

I Video di Pinkblog