Patchwork con doppia catena irlandese, ecco come si fa

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle migliori tecniche del patchwork che si sono tramandate fino ai giorni nostri. Oggi, infatti, scopriamo insieme come si realizzano lavoretti creativi con il patchwork con doppia catena irlandese.

Patchwork con doppia catena irlandese

Il patchwork con doppia catena irlandese è una tradizionale tecnica che ci arriva direttamente da questa bellissima isola che sorge accanto all'Inghilterra. Dopo aver visto la tecnica del Log Cabin e dopo aver dato un'occhiata a come realizzare il patchwork a stella dell'Ohio, oggi vi parliamo della Irish Chain, termine inglese per definire il patchwork con doppia catena o con catena irlandese.

Come moltissime altre tecniche del patchwork, anche la Catena Irlandese parte dalla forma base, il quadrato, dal quale partono poi tutta una serie di combinazioni in grado di creare una vera e propria catena, grazie all'uso di quadrati grandi e piccoli realizzati con materiali, colori e posizioni differenti.

La catena irlandese si può usare nella classica versione singola, ma anche nella versione doppia e persino tripla. La catena irlandese singola prevede due blocchi di colore e di quadrati, che vanno alternati secondo lo schema che vi proponiamo qui sopra. La doppia catena irlandese, invece, utilizza due tipi diversi di stoffa per le due catene che andremo ad intrecciare tra di loro e un terzo tipo di stoffa, invece, per la base sulla quale la doppia catena si sviluppa. Ovviamente lo stesso vale per la tripla catena irlandese, che si sviluppa con tre tipi diversi di stoffa per i quadrati che compongono le catene stesse (che saranno, ovviamente, tre) e uno per lo sfondo.

Foto | da Flickr di photographerpandora

Via | Generations Quilt

  • shares
  • Mail