Colore per capelli per l'estate 2013: quale tinta fare prima delle vacanze

Scegliere il colore per capelli dell’estate non è semplicissimo perché bisogna considerare da un lato le tendenze di stagione e dall’altro l’ossidazione del sole. Purtroppo i raggi uv e la salsedine tendono ad alterare la colorazione. Ecco quindi qualche consiglio per essere bellissime in riva al mare.




Qual è il colore per capelli per l'estate 2013? Quest’anno se avete voglia di osare dovreste sperimentare un biondo platino o un biondo miele. Il primo è sicuramente molto rock e perfetto con i capelli cortissimi, il secondo invece è una tonalità gentile e adatta a chi sta cercando un look naturale.

Il trend estivo sono però le sfumature. Se non volete sbagliare, provate il balayage che permette di avere punte chiarissime su capelli naturali. È un trattamento furbo, soprattutto al mare, perché la decolorazione dal sole tenderà a schiarire senza alterare troppo l’effetto, ma aggiungendo luce alla chioma. Ottimi anche lo shatush e i colpi di sole, entrambi i trattamenti sono consigliabili soprattutto se non avete capelli bianchi e state solo cercando di dare alle vostre ciocche po’ di movimento.

Evitate le tinte rosse, che tendono a diventare arancioni, e le colorazioni troppo artificiali. Inoltre, prima di andare al mare, il consiglio è quello di fare sempre un colore di un tono più forte del solito. In questo modo, il soggiorno di vacanza non altererà troppo la nuance prescelta, ma anzi vi riporterà alla tonalità desiderate. Ricordate infine di prendervi cura dei capelli con olio, maschere e balsami nutrienti. Sono ottimi anche i prodotti spray con protezione solare da mettere tra un bagno e l’altro.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: