Le scappatelle extraconiugali: perché si tradisce il partner in estate?

Le scappatelle extraconiugali nel periodo estivo aumentano, vi siete chieste perché? Ecco perché è più facile cadere in tentazione durante l'estate, finendo per tradire il proprio partner, con tutte le conseguenze che ne possono derivare.

scappatelle extraconiugali

Le scappatelle extraconiugali sono maggiori nel periodo estivo. Per quale motivo? Come è più facile trovare l'anima gemella d'estate, altrettanto più facile è trovare una persona che non sia nostro marito o nostra moglie, con la quale condividere per breve o lungo periodo una storia al di fuori del matrimonio. Tutta colpa delle maggiori occasioni, del maggior numero di incontri, oltre che del fatto che in vacanza siamo più rilassati.

Le scappatelle extraconiugali sono più facili se si fanno vacanze separate: se lei va in vacanza con le amiche e lui con gli amici, ovvio che le tentazioni saranno maggiori. Alla base dei tradimenti, ovviamente, ci devono essere dei problemi di coppia, altrimenti a nessuno verrebbe in mente di tradire la propria compagna o il proprio compagno se tutto va bene. A meno che non si tratti di una coppia aperta, ma in quel caso non si parla assolutamente di scappatelle extraconiugali, ma di normalità.

Le scappatelle extraconiugali sono più facili d'estate perché si è più rilassati, si è più predisposti ai rapporti sociali, a conoscere nuove persone, tra le quali si possono nascondere possibili amanti. Le tentazioni capitano a tutti, anche alle coppie felicemente sposate senza problemi: l'importante è resistere e riflettere sul fatto che stiamo mettendo a rischio anni di vita insieme.

Resistere è difficile, è vero: ma ne varrà davvero la pena?

Foto | da Flickr di grufnik

  • shares
  • Mail