Lo struccante fai da te con ingredienti naturali e delicati

Il make up salva l’aspetto. E non è un modo di dire. È anche vero che dobbiamo ricordarci di rimuoverlo, alla fine della giornata, con un prodotto delicato per non alterare il ph della pelle. Quale struccante usarlo? Perché non produrlo con il fai da te.




Lo struccante fai da te è un’idea interessante per prenderci cura della nostra pelle e soprattutto, utilizzando prodotti naturali e delicati, è anche un ottimo modo per rispettare la cute e non alterarne il film idrolipidico. Sono una fan della camomilla, perché è decongestionante e tonifica al tempo stesso. Quindi per rimuovere il trucco occhi è un’ottima idea fare un infuso, lasciarla raffreddare e poi usarla con un dischetto di cotone, per eliminare i residui.

Se desiderate qualcosa di più complesso, è ottima la ricetta di Clio Make Up. Mescolate 100 ml di latte, 1 cucchiaio di argilla verde e tre gocce di olio al limone. Applicate poi il prodotto sul viso, evitando in questo caso la zona del contorno occhi, perché l'argilla è un po' troppo aggressiva. Avrete una pelle molto più liscia e pori ben dilatati. Quando avete rimosso la maschera, non fatevi mancare una bella dose di crema idratante.

Un altro struccante “casalingo” si può ottenere mescolando 20 ml di acqua distillata, con un cucchiaio di olio di mandorle, 3 gocce di olio di lavanda e una punta di bicarbonato. Mescolate bene prima di ogni usa. Quanto durano questi prodotti? La camomilla va fatta ogni due giorni, mentre gli altri due si possono rinnovare una volta la settimana.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail