Come dimagrire la pancia con la dieta e gli addominali da fare a casa

Tutti in forma per l’estate! La pancia però sembra non andare d’accordo con i buoni propositi. Qual è la dieta giusta per perdere le maniglie dell’amore? E soprattutto quali sono gli esercizi migliori per potenziare gli addominali?




Dimagrire la pancia è sicuramente uno degli ostacoli maggiori, per chi è alla disperata ricerca del proprio smarrito punto vita. Quando ci si mette a dieta, è un attimo apparire smagriti in viso, sulle gambe, sul seno (che si svuota immediatamente) e ritrovarsi addome e glutei belli pieni. La prima cosa su cui riflettere è la seguente: non tutto quello che facciamo per perdere peso influenza allo stesso modo il nostro corpo.

A volte, la pancia dipende da un’alimentazione sbagliata o troppo sana. Per esempio, mangiare troppa frutta e verdura, se soffrite di gastrite o colite, potrebbe rendervi gonfie. Cercate quindi di bere molta acqua naturale e tisane drenanti. Ci vuole tanta frutta ricca d’acqua, come l’anguria e l’ananas. Evitate i fritti, la pasta va moderata (preferite quella integrale) e dite non alle bibite gassate e agli alcolici (birra compresa).

L’esercizio migliore per modellare la zona fianchi e pancia è la corsa. Sarebbe opportuno ritagliarsi 30/45 minuti al dì per un po’ di corsettina. In casa, invece potete fare qualche addominale. Per esempio, sdraiati a terra, sollevate le gambe tenendole dritte di massimo 15 cm dal pavimento. Portate le mani dietro la testa e cercate di toccare ginocchio destro e gomito sinistro e viceversa per 20 volte.

Ottima anche la sforbiciata. La posizione di partenza è la seguente. Fate salire lentamente le gambe incrociando sotto e sopra, fino a formare un angolo di 90 gradi con il bacino e poi scendente senza mai toccare terra. Ripetete 20 volte.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail