La ricetta del gelato ai mirtilli neri, raffinato e gustoso dessert

In cerca di un dessert fresco e raffinato? Provate il gelato ai mirtilli neri. Questi piccoli frutti hanno un sapore dolce-acidulo inconfondibile che stuzzica qualsiasi palato.

Il dessert prediletto in estate è certamente il gelato. Lo si consuma così semplice, travasato dalla vaschetta nella coppetta o nella cialda, oppure lo si utilizza come farcia per torte e freschi snack biscotto. Oggi Pinkblog vi suggerisce la ricetta del gelato ai mirtilli neri, freschissimo, dal gusto dolce-acidulo mai stucchevole e per questo molto gradito anche a chiusura di un pasto più abbondante.

Per circa un litro di prodotto serviranno: 2 tazze di mirtilli neri (vanno benissimo anche quelli congelati), mezzo bicchiere di zucchero, una punta di cucchiaino di sale, 1 tazza di latte, 1 tazza e mezzo di panna fresca.

Dopo aver scongelato leggermente i mirtilli metteteli in un pentolino insieme allo zucchero e al sale, portando ad ebollizione a fuoco moderato per 5-10 minuti. Durante questo tempo con i rebbi di una forchetta schiacciate le bacche, amalgamandole bene al resto degli ingredienti. Alla fine il composto dovrà avere la consistenza di una marmellata.

Lasciate freddare a temperatura ambiente per una decina di minuti, dopo di che versate in un frullatore insieme alla panna e al latte. Filtrate il tutto con un colino a maglie medie in modo che le bucce dei mirtilli non vadano nel prodotto finito, poi riponete in frigo a raffreddare del tutto per un paio d'ore.

Trascorso questo tempo trasferite in una gelatiera e seguite le istruzioni della casa costruttrice oppure versate in una vaschetta di alluminio e riponete in freezer a ghiacciare. Ricordate di tirare fuori ogni 15 minuti per rimestare in modo che la consistenza resti cremosa. Dopo 6-8 ore il vostro gelato sarà pronto per essere gustato.

Foto | da Flickr di grongar

  • shares
  • Mail