La dieta dello yogurt per perdere peso senza fatica

Una dieta facile e piacevole? Provate quella dello yogurt, che vi aiuterà a perdere qualche chilo in una settimana. Vediamo come si fa


Se amate lo yogurt e avete bisogno di perdere qualche chilo velocemente senza soffrire troppo, allora vi segnaliamo la dieta giusta per voi. Si tratta di un regime ipocalorico da seguire per una settimana, il cui alimento cardine è proprio lo yogurt, nutriente ma leggero, con virtù disintossicanti e antinfiammatorie.

Si tratta, però, di un tipo di dieta sconsigliata se si soffre di ipercolesterolemia e di calcolosi, perché ovviamente lo yogurt è ricco di minerali tra cui il calcio che possono favorire la formazione di calcoli renali o biliari. Chiaramente, non mangerete solo yogurt tutto il giorno!

Questo tipo di alimentazione fa parte delle diete cosiddette iperproteiche, per questo motivo non va comunque seguite per periodi di tempo molto lunghi. Ma se, ad esempio, avete 2-3 chili da smaltire, in una settimana ce la potete fare benissimo. Vediamo come dovrete organizzare il vostro menù.

  • Colazione: 1 tazza di tè o di caffè con dolcificante, un cucchiaio di crusca o di muesli o 1 frutto fresco e 1 yogurt bianco scremato. Prima di tutto, però, appena alzate, dovete bere un bicchiere d'acqua naturale a temperatura ambiente con 1 goccio di succo di limone
  • Spuntino: 1 yogurt scremato alla frutta


  • Pranzo: potete assumere un piatto di carboidrati (50 g di pasta o riso, meglio se integrali), conditi con verdure (ad esempio pomodori) e yogurt, oppure una porzione di pesce (salmone, o tonno, ad esempio), accompagnati da una salsa allo yogurt con limone e olio extravergine d'oliva. E' importante che il piatto principale sia associato ad una abbondante porzione di verdure, a scelta tra fresche e cotte (al vapore o alla griglia)
  • Merenda: uno yogurt scremato con frutta fresca (ad esempio un kiwi o una manciata di mirtilli)
  • Cena: anche in questo caso avete diverse opzioni da equilibrare con il pranzo. In ogni caso, sarà un pasto proteico, quindi potrebbe essere costituito da due uova (sode o in camicia) accompagnate da verdure in salsa allo yogurt e macedonia di frutta, oppure del pesce al forno (150 g) con patate e salsa allo yogurt, o ancora del formaggio eccetera. Verdure, frutta e yogurt non dovranno mai mancare, così come una fetta di pane abbrustolito, meglio se integrale

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail