L'indice glicemico delle gallette di riso e le ricette per gustarle

Le gallette di riso sono considerate un buon sostituto dietetico del pane. Conosciamo il loro indice glicemico e qualche ricetta per gustarle


Chi è a dieta spesso si ritrova a sgranocchiare le gallette di riso soffiato, uno snack light ma sfizioso. Ma davvero queste croccanti alternative al pane e ai soliti crackers è indicato per dimagrire? In altre parole, qual è l'indice glicemico di questo alimento che comunemente ormai troviamo in tutti i supermercati?
Ebbene, spiace dirlo, ma è piuttosto elevato, anzi, decisamente troppo se il problema è quello di tenere a bada la quota di zuccheri giornaliera. Infatti le gallette di riso hanno un IG superiore a 100 (113 per la precisione), ovvero superiore al valore di riferimento che viene attribuito al glucosio puro.

Insomma, sgranocchiare in continuazione questi snack non è esattamente un'idea vincente se il nostro scopo è quello di perdere qualche chilo in più. Pensate che il pane integrale ha un indice glicemico che si situa tra i 50 e i 60 (quindi medio). Ergo, nei nostri pasti, come carboidrato continuiamo a preferire quest'ultimo, faremo una scelta ottimale sia dal punto di vista dietetico che nutrizionale.

C'è un'altra considerazione da tenere presente. Il riso "soffiato" di cui sono fatte queste gallette, viene sottoposto ad un processo industriale chiamato estrusione del tutto analogo a quello che consente di creare il polistirolo. Questo processo distrugge la lisina, un aminoacido importante presente in questo cereale. Quindi, quando mangiamo una galletta di riso, stiamo mangiando un prodotto calorico, ad alto contenuto glicemico, ma decisamente povero di proprietà nutritive.

Detto questo, se non dobbiamo dimagrire e abbiamo una bella scorta di gallette di riso, non dobbiamo certo gettarle via! Possiamo mangiarle al naturale, oppure alternarle alle fette biscottate per la colazione spalmate di buona marmellata, possiamo accompagnarle alla solita insalata, e persino usarle al posto del pane per bruschette inedite. Ma possiamo anche usarle per le seguenti ricette.

Cubotti di gallette di riso con cioccolato e mandorle


Le gallette di riso sono fatte di riso soffiato neutro. Possiamo utilizzarlo per creare dei gustosi cubotti che avremo "assemblato" insaporendoli con una salsa al cioccolato al latte (o fondente), sciolto a bagnomaria con l'aggiunta di scaglie di mandorle. Perfetti per una merenda sfiziosa.

Muesli con gallette di riso, cereali e frutta fresca


Il riso soffiate delle nostre gallette va benissimo anche in aggiunta al muesli per la colazione. Aggiungiamolo ai nostri cerali messi a bagno la notte prima in poca a acqua a limone (avena, fatto, frumento eccetera) che poi ammolleremo nel latte o nello yogurt con l'aggiunta di frutta fresca come frutti di bosco, kiwi, banane eccetera.

Cupcakes di gallette di riso al cioccolato con smarties


Per una festa di compleanno dei bambini, ecco delle sfiziosa e originali cupcakes facilissime da fare, e buonissime d sgranocchiare. Come per i cubotti dovete spezzettare le gallette di riso e mescolarle alla salsa al cioccolato ben densa e agli smarties. Vanno formate delle palline che una volta ben assemblate sistemerete nei pirottini per dolci

Foto| via Pinterest
Foto| via Pinterest
Foto| via Pinterest
Foto| di comedy_nose per Flickr

  • shares
  • Mail