Halloween, ecco 5 ricette per primi piatti spaventosi ma gustosi

Le migliori ricette per preparare dei deliziosi primi piatti di Halloween


Halloween è una festa divertente e simpatica che ormai si festeggia con tutti gli onori anche da noi in Italia, anche se l’origine di questa ricorrenza è celtica e anglosassone. Adottare le festività degli altri paesi non vuol dire necessariamente rinnegare le nostre, non solo possono convivere pacificamente ma anzi può essere un modo che arricchirci e per farci divertire, che ce n’è tanto bisogno!

Halloween si può festeggiare in casa con un menù speciale all’insegna di piatti mostruosi ma buonissimi, ecco cinque idee per preparare degli ottimi primi piatti a tema Halloween.

La pasta nera



Questo piatto è semplicissimo, dovete solo acquistare della pasta al nero di seppia, la trovate nei supermercati più forniti o nelle botteghe che hanno i prodotti più particolari. Condite la pasta nera con un pesto di carote oppure con una crema di zucca e parmigiano.

Ragno risotto



Acquistate del riso nero, potete prendere quello naturale nero che è il riso Venere oppure preparare il riso al nero di seppia, scegliete in base al vostro tempo e ai vostri gusti. Prendete un piattino e fate una pallina con il riso, poi con pomodorini e olive nere date alla vostra pallina la forma di un ragno.

Panino con crema di zucca



Preparate una crema di zucca abbastanza corposa in modo che si possa utilizzare per farcire un panino. Cuocete la zucca in forno in modo da non farle prendere acqua, poi mettetela sul fuoco con parmigiano, burro e noce moscata e fatela stringere ancora. Tagliate a metà 4 panini all’olio, scavateli e poi tostateli in forno, mettete dentro la zuppa di zucca e coprite con la calottina.

Tagliatelle stregate



Lessate delle tagliatelle verdi agli spinaci in abbondante acqua salata, poi conditele con una crema di formaggi, dividetele nei piatti e mettete delle scagliette di carote.

Zuppa stregata



Prendete una padella e mettete dentro zucchine, spinaci e bietole, mettete l’acqua e cuocete tutto fino a quando l’acqua sarà stata assorbita e le verdure saranno ben cotte. Frullate le verdure con il minipimer e poi rimettetele nella pentola, aggiungete un po’ di Philadelphia (panna o besciamella) e poi burro e parmigiano, fate stringere a fuoco dolce e poi dividete la zuppa nei piatti. Tagliate delle fette di formaggio spesse 2 – 3 mm e dategli la forma degli occhi e della bocca, poggiatele delicatamente sulla zuppa per non farle “annegare” e servite.

Foto | da Flickr di ginja_andy; mawari; veganfeast; VisualFood Design; j4nf1; tjstaab

  • shares
  • Mail