Cos'è l'ammoniaca per dolci e come si usa

L'ammoniaca per dolci è un particolare ingrediente di moltissime ricette, che ci dà una mano nella lievitazione: ovviamente il suo sapore non si sente e sono tantissime le ricette che prevedono questo ingrediente.

ammoniaca per dolci

L'ammoniaca per dolci, definita anche bicarbonato di ammonio, è un agente lievitante, un ingrediente ricavato dal solfato di ammonio che viene utilizzato per la preparazione di torte come crostate e di tantissimi biscotti. L'ammoniaca per dolci è molto utilizzata in pasticceria ed è un prodotto alimentare che non va assolutamente confuso con l'ammoniaca che solitamente utilizziamo per poter pulire casa.

Recentemente l'ammoniaca per dolci viene utilizzata al posto del lievito in polvere: nei biscotti che hanno una cottura davvero molto lunga è da preferire al lievito per poter permettere la lievitazione migliore. E' un ingrediente da usare solamente con le lunghe cotture, perché così il suo forte odore è in grado di evaporare completamente, evitando di lasciare alcun sapore nelle nostre preparazioni dolci. Va introdotta nella pietanza dopo essere stata sciolta nel latte tiepido.

C'è da dire, comunque, che l'ammoniaca per dolci permette una lievitazione più ridotta rispetto al classico lievito in polvere per dolci, quindi non va assolutamente utilizzata nel caso di ricette che prevedano una lunga lievitazione. Per questo è l'ideale in ricette di crostate o in ricette di biscotti dalla lunga cottura.

In crostate e biscotti è in grado di rendere la pasta più leggera, friabile. Ne basta davvero poca, quindi non esagerate con le dosi, altrimenti il rischio è che il suo sapore amaro rovini il nostro dolce.

Foto | da Flickr di tannazie

Via | Gustoblog

  • shares
  • Mail