Quali giochi di Halloween fare in casa durante la festa?

Organizzare una festa di Halloween è davvero divertente, ma è anche importante cercare di intrattenere gli ospiti con qualche gioco. Ecco quali.



Divertirsi a una festa di Halloween non è complicato: bisogna organizzare l’evento con cura, creando la giusta atmosfera. È importante quindi chiedere agli ospiti di venire in maschera e decorare la stanza con dettagli macabri. Preparate poi un buffet tematico: sul nostro sito trovate tante ricette facili e gustose. Una volta gestiti questi dettagli, potete concentrarvi sui giochi, che sono importanti sia per un party per bambini sia per una serata per adulti.

Per i grandi, non è male indovinare il titolo di qualche film horror. Potreste far vedere degli spezzoni o raccogliere in una ciotola i nomi dei film, dividere gli ospiti in coppie e obbligare uno dei due a mimare e l’altro a indovinare. È un gioco semplice, che può essere fatto anche dai bambini: per loro chiedete studiate un’alternativa, come i personaggi dei cartoni animati più cattivi (dalla strega di Biancaneve alle sorellastre di Cenerentola).

Può essere carino anche il pentolone dello stregone. In che cosa consiste? Si prende una pentola (se avete un calderone di rame è meglio) e inserite un po’ di cose, possibilmente “schifose”, come ragni finti, dita mozzate, occhi di gomma. I bambini devono visionare da vicino il contenuto, senza toccarlo e per un periodo limitato e poi dovranno elencare il contenuto. Chi si avvicina di più vince, l’ultimo sarà costretto a una penitenza. Per gli adulti si consiglia la degustazione di cibi: bendati bisogna somministrare bocconcini di prodotti gastronomici dall’aspetto osceno.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail