La cipolla fa bene? Ecco il parere degli esperti

La cipolla è regina in cucina, ma non tutti ne apprezzano l'intenso gusto. Eppure pare che faccia davvero molto bene alla salute. Scopriamo come e perché


Che la cipolla sia un ortaggio che fa bene alla salute, lo sappiamo fin da piccoli. Ce lo dicevano i nostri nonni, che cercavano di inserirla, cruda o cotta, praticamente in qualunque ricetta sia dolce che salata. Mangiare cipolla ti rinforza, dicevano (e avevano ragione!).

Ma noi abbiamo progressivamente ridotto il consumo di questo bel bulbo fatto a strati, perché lo abbiamo tacciato di essere "antisociale", di favorire l'alitosi e lasciarci addosso un profumo "di casa" troppo intenso.

Peccato, perché così facendo ci siamo privati di un alimento in grado di proteggere la nostra salute e difenderci in modo egregio dalle infezioni e dai malanni stagionali. Battericida e antinfiammatoria, la cipolla è infatti considerato dagli esperti un vero e proprio antibiotico naturale, al pari dell'aglio. Scopriamo tutte le sue innumerevoli proprietà benefiche. Ecco cosa troviamo in una cipolla fresca:


  • Sali minerali tra cui: potassio (che equilibra i livelli di sodio nel sangue), boro, ferro, fluoro, cobalto, fosforo, selenio, calcio, sodio, magnesio, rame, iodio eccetera eccetera


  • Vitamine tra cui tutte quelle del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6 e B9, ovvero l'acido folico), vitamine E, D, C e provitamina A
  • Zuccheri semplici (glucosio)
  • Acqua (90%)


  • Antiossidanti tra cui la quercetina, un flavonoide che protegge il sistema cardiovascolare e riduce il colesterolo nel sangue


  • Acido citrico, una sostanza con proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e disinfettanti simile all'acido acetilsalicilico che è il principio attivo dell'aspirina


Un concentrato portentoso di virtù medicinali in pochissime calorie, ovvero 34 (per 100 g) nella cipolla cruda e appena 29 in quella cotta. A cosa fa bene il nostro amato bulbo? Bé, in qualità di battericida, ci aiuta in caso di infezioni, stimola e potenzia il sistema immunitario, fa bene alla pelle e svolge azione anti-age, contrasta le infiammazioni dell'apparato digestivo (stomaco e intestino) e preserva la flora batterica intestinale.

Inoltre, anzi, prima di tutto, la cipolla è considerata un cibo anti-cancro, uno dei più potenti tanti da essere stata inserita nella lista degli alimenti che aiutano a prevenire i tumori dall'oncologo Umberto Veronesi.

Non abbiamo concluso, la cipolla è un ottimo diuretico naturale, ci aiuta a combattere la ritenzione idrica e la cellulite e inoltre previene le infezioni alle vie urinarie e le cistiti in modo naturale. Decotti a base di questo bulbo aiutano a sfiammare una gola arrossata e combattere affezioni alle vie aeree. Se, però, soffrite di colite, e avete paura che la cipolla aggravi il vostro problema, limitatene il consumo e preferitela cotta... ma non rinunciate a lei!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail