I chiudipacco a stella in pasta di sale per i regali di Natale

Ecco un'idea originale per chiudere i doni di Natale. Le simpatiche stelle natalizie coi nomi dei destinatari incisi sopra. Vediamo come farle.

Ultimi giorni di novembre e testa proiettata sempre di più verso le festività natalizie, un vero classico. Se per la notte di vigilia vogliamo stupire amici e parenti con regali ben impacchettati, forse ci sarà utile il tutorial che segue per creare dei chiudipacco a stella fatti con le nostre mani, interamente in pasta di sale. Perché si, è vero che quel che conta è il dono celato dentro la carta, ma di certo anche il packaging fa la sua figura.

Per questo progetto serviranno: uno o più panetti di pasta di sale fatti seguendo la ricetta base, colorante acrilico bianco, timbrini in gomma con le lettere dell'alfabeto, penna ad inchiostro liquido nero o pennarello acrilico nero a punta fine, coppapasta o formine a stella, utensili da cucina vari, flatting trasparente. Opzionali: pittura acrilica gold, porporine di vario colore.


Lavoretti di Natale con la pasta di sale

Iniziamo aggiungendo una cucchiaiata di colorante acrilico bianco all'impasto, amalgamiamolo bene pizzicandolo e appallottolandolo più volte. Poi stendiamo la sfoglia di pasta di sale sul piano da lavoro ad uno spessore di circa 4-5mm, dopo di che coppiamo col coppapasta a stella i chiudipacco che vogliamo ottenere.

Ora la parte più delicata. Cercando di non appiattire troppo la sfoglia, imprimiamo al centro delle stelle i vari nomi dei destinatari dei regali, aiutandoci con i timbrini alfabetici in gomma. In questa fase non serve colorare la scritta, basta solo creare un bassorilievo con le lettere. Infine facciamo un foro sulla punta superiore della stellina e inforniamo i lavori a 80° C per qualche ora.

Quando i lavori saranno asciutti possiamo decorarli. Il decoro più semplice e meno invasivo prevede che ricalchiamo l'interno delle lettere con la penna ad inchiostro liquido e poi stendiamo lo smalto trasparente su tutta la superficie del decoro. Ma possiamo anche personalizzare le stelline in altri modi. Per un lavoro dallo stile un po' shabby chic ci basterà versare un po' di acrilico gold in un piattino, prendere la vernice con un pennello e letteralmente soffiarla sul fronte della stella.

Questo darà un effetto aerografato molto carino. In aggiunta o in alternativa si può mescolare della porporina al flatting, per illuminare i chiudipacco di bellissimi bagliori: saranno uno spettacolo vicino alle luminarie dell'albero di Natale! Poi ovviamente si possono dipingere le stelle con i colori che si preferiscono e dare un simpatico effetto arcobaleno ai pacchetti dono.

L'unica cura che è necessario avere è di rispettare la giusta sequenza di azioni per non pasticciare. Prima la pittura, poi una volta asciugata quest'ultima si ricalcano le lettere con l'inchiostro, in ultimo si passa il flatting, da solo o addizionato con la porporina. Il forellino fatto prima della cottura poi ci permetterà di assicurare le stelle al pacco tramite un bel nastrino. E così i regali faranno un figurone!

Copertina | da Pinterest di Liz Turrigiano
Gallery | Pinterest

  • shares
  • Mail