Le salviette in microfibra per la pulizia del viso: come si usa e con quali prodotti?

Metodo veloce e alternativo per rimuovere il trucco? Provate le salviette in microfibra per la pulizia del viso: ne resterete piacevolmente sorprese

Microfibra

Molte donne utilizzano dischetti di cotone oppure salviettine umide per pulire il proprio viso e rimuovere residui di trucco, ma perché non optare per salviette in microfibra per la pulizia del viso? Il costo è decisamente ridotto e avrete una pelle morbida e luminosa in pochissimo tempo. In questo post vi spiegheremo perché è importante sceglierle, come usarle e quali prodotti utilizzare.

Prima di tutto partiamo dal presupposto che queste salviette costano veramente poco, all’incirca 1 euro l’una, pertanto il risparmio è assicurato. Inoltre, consentono una pulizia del viso rapida e veloce, soprattutto nel caso in cui siate stanche e non abbiate voglia di struccarvi. Vi suggeriamo due tipologie di rimozione del trucco, una un po’ più rapida dell’altra, ma non supererete i due minuti.

Siete appena tornate a casa da una serata divertente e desiderate solamente sdraiarvi a letto? Vi basta un minuto per potervi struccare con questi articoli. Prima di tutto, massaggiate gli occhi con l’olio, che può essere di mandorle, di cocco o di oliva, a seconda dei vostri gusti; a questo punto, utilizzate il vostro panno umido sugli occhi e vedrete che il trucco scomparirà. Dopo questo procedimento, utilizzate del latte detergente per struccare anche il viso, sempre con la stessa salvietta.

Per chi invece ha un pochino di tempo in più e non ha fretta di andare a dormire, si consiglia di inumidire il panno e di versarci sopra un po’ di latte detergente, senza esagerare e massaggiando con delicatezza nella zona degli occhi. Il risultato? Pelle pulita e luminosa in pochissimo tempo. Inoltre, questi prodotti rispettano l’ambiente e vi faranno amare la fase “struccaggio”.

Foto | Heather Courser su Pinterest

  • shares
  • Mail