Come fare il Romeo and Juliet cocktail, il drink di San Valentino

A San Valentino brindare con lo champagne vi sembra banale? Allora dovrete certamente prendere manualità con le ricette dei cocktail dedicati all'evento. Come ad esempio il Romeo and Juliet, un drink con liquore di lamponi.

Romeo_juliet_cocktail

Ve lo diciamo subito, il Romeo and Juliet è un tipo di cocktail che ha risentito nel corso degli anni di varie modifiche e sofisticazioni. La ricetta originale prevede infatti l'uso di cocomero e acqua di rose, una sorta di yin e yang maschile e femminile che ha ispirato il nome di questo drink. In verità una delle sue versioni più celebri è quella che sostituisce parte degli ingredienti per rendere il drink più corposo e colorato, perfetto per il San Valentino.

Per eseguire la ricetta di questo cocktail vi serviranno:


  • ghiaccio

  • 45ml di tequila

  • 15ml di Grand Marnier

  • 7ml di liquore al lampone (in mancanza va bene quello alla ciliegia)

  • 60ml di succo di pesca fresco

  • scorza di arancia tagliata sottile a spirale

  • ciliegie al maraschino.

Riempite uno shaker con ghiaccio, aggiungete la tequila, il Grand Marnier, il distillato al lampone o alla ciliegia e il succo di pesca. Agitate energicamente per una decina di secondi e poi versate nei bicchieri da martini. In ultimo guarnite il bordo del bicchiere con la scorza d'arancia a spirale e mettete una ciliegia al maraschino nel cocktail.

Se invece siete puristi della tradizione e ve ne cala poco della versione studiata per gli innamorati ma preferite quella originale più fresca e dissetante la ricetta da seguire è la seguente.

Ingredienti:


  • 60ml di gin

  • 20ml di succo di lime spremuto fresco

  • 20ml di sciroppo di zucchero

  • 10ml di acqua di rose

  • 10ml di angostura

  • 3 fette di cetriolo

  • qualche fogliolina di menta

  • un pizzico di sale

Mettete le fette di cetriolo nello shaker con il sale e riducetelo a purea con un pestello. Poi aggiungete il resto degli ingredienti, lasciare riposare per mezzo minuto e poi shakerate bene per qualche secondo. In ultimo versate nel bicchiere da martini e guarnite con un paio di foglioline di menta e poche gocce di angostura versate sulla superficie della bevanda.

E se la preparazione vi sembrasse poco chiara lasciamo che le immagini parlino per noi col seguente video. Cin cin!

Via | Foodnetwork; Kindrecocktails
Foto | da Flickr di Rad Jose

  • shares
  • Mail