Tra le maschere tipiche del Carnevale, abbiamo quella da Domino Veneziano, un classico proprio del Carnevale di Venezia: il nome originale sarebbe bauta o bautta, mentre “domino” è la versione francese della stessa maschera che è una di quelle tradizionali della Venezia del ‘700. E’ la maschera che ogni disuguaglianza eguaglia, ideale sia per gli uomini sia per le donne.

La maschera del Carnevale di Venezia è composta da un ampio mantello nero a ruota, il tabarro, che può essere anche rosso intenso o argento. In testa porta un classico tricorno nero, mentre sul volto una maschera bianca leggermente allungata: nel video qui sopra vi presentiamo il tutorial per realizzarla.

Per il mantello, realizzate un cartamodello partendo da una gonna a ruota che avete a casa, crendo dei laccetti in cima per poterlo chiudere. Il cappello a tricorno può essere realizzato con del cartoncino rigido o con del feltro, ma si trova con semplicità in commercio a prezzi non troppo elevati.

Foto | da Pinterest di EH

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 21-01-2016