Sochi 2014, Alina Kabaeva amica di Putin ultima tedofora russa

Alina Kabaeva, amica del presidente russo Putin ed ex campionessa olimpica di ginnastica ritmica, è stata nominata come ultima tedofora delle Olimpiadi di Sochi 2014, che prenderanno ufficialmente il via il prossimo 6 febbraio 2014.

E' stata scelta l'ultima tedofora delle Olimpiadi di Sochi 2014: e sarà proprio una donna, Alina Kabaeva, ex campionessa olimpica russa di ginnastica ritmica, ad accendere il braciere olimpico che illuminerà la città sulle rive del Mar Nero dal giorno dell'inaugurazione, fino al termine dei Giochi Invernali, che si svolgeranno dal 6 al 23 febbraio 2014.

Il presidente russo Vladimir Putin ha scelto dunque una donna per chiudere la corsa della fiaccola olimpica delle Olimpiadi Invernali di Sochi 2014: Alina Kabaeva non è solo un grande nome dello sport russo, avendo vinto moltissimo nella sua lunga carriera, ma è anche una cara amica dello stesso presidente. Da anni, secondo la stampa locale, i due avrebbero anche una storia d'amore, tanto che si vocifera che i due figli della donna sarebbero proprio di Putin (Dimitry, nato nel dicembre del 2009, e una bambina, nata nel novembre del 2012).

Alina Kabaeva

L'annuncio non è ufficiale, ma è stato dato su Twitter da una personalità e presentatrice televisiva russa, Ksenia Sobchak, che non è in buonissimi rapporti con la campionessa olimpica russa che ha conquistato per la sua patria un oro olimpico e due volte il titolo mondiale, escludendo però le Olimpiadi di Madrid 2001 dove la sua vittoria fu annullata per doping.

In Russia non è solo nota per le sue imprese sportive, ma è anche una modella, protagonista di diverse campagne pubblicitarie e spettacoli, oltre ad essere stata protagonista in Giappone di alcuni film. Nel 2007 è stata eletta nella Duma di Stato per il partito Russia Unita e può anche vantare una canzone a lei dedicata.

Via | La Gazzetta dello Sport

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail