Il make up di Miley Cyrus fai da te spiegato passo dopo passo

Per voi, il trucco ispirato a Miley Cyrus spiegato in modo facile e veloce per poterlo realizzare direttamente a casa vostra

Molte sono le donne che cercano di copiare il trucco delle star appartenenti al mondo dello spettacolo e oggi ci occupiamo di rifare il make-up di Miley Cyrus, cercando di spiegare con calma ogni passaggio in modo da poterle somigliare, come nel video postato sopra.

Inizialmente, la bionda e dolce Miley non si truccava troppo, poiché vestiva panni di adolescente e recitava per serie tv infantilioggi la vediamo completamente cambiata, con capelli cortissimi, trucco aggressivo e abbigliamento decisamente ristretto, come abbiamo avuto modo di vedere nel video Wrecking Ball.

Prima di iniziare a parlare degli occhi e delle labbra, visibilmente truccati, dobbiamo occuparci della pelle, dall’aspetto quasi simile a quello della porcellana, come se fosse senza trucco. Prima di applicare qualsiasi prodotto, è bene mettere della crema idratante, abbinata a un balsamo nutriente per le labbra.

Miley Cyrus

Dopo aver steso la crema e dopo averla lasciata assorbire, potrete applicare del fondotinta liquido, purché sia leggero e applicato tramite un pennello apposito. Successivamente, passeremo all’utilizzo del correttore lungo il contorno occhi, indicato per coprire occhiaie, borse e rossori. Per gli occhi? Basa in crema per fissare l’ombretto, anch’esso in crema, di colore champagne.

Questa tipologia di ombretto renderà il vostro occhio luminoso, nonostante si vada ad aggiungere una riga intensa di eyeliner di colore nero, realizzando una piccola codina alla fine dell’occhio. Le ciglia? Piegate accuratamente con un piegaciglia e cariche di mascara nero.

Miley Cyrus utilizza un rossetto rosso acceso, da applicare con un pennellino, oppure un gloss molto naturale. Per il viso,  aggiunge cipria chiara e terra color toupe, in modo da regalare un po’ di colore, terminando con un illuminante in stick al posto del blush.

Foto | Devon Sindelar su Pinterest

  • shares
  • Mail