Sanremo 2014, quarta serata: abiti e make up di Noemi, Arisa, Giusy Ferreri e Violante Placido

Ecco i look della quarta serata di Sanremo di Noemi, Arisa, Simona Molinari, Giusy Ferreri e Violante Placido


Ieri sera è andata in onda la semifinale del Festival di Sanremo 2014 ed è stato proclamato il primo vincitore della sezione Nuove Proposte che è Rocco Hunt. I big hanno cantato in duetto o da soli un brano storico per festeggiare i 60 anni della Rai e la storia cantautorale del nostro paese. Per tutti i commenti e i pronostici sulla serata finale che ci sarà questa sera vi rimando a Tvblog dove potete seguire la blogcronaca.

Noemi


noemi look

Noemi ieri sera ha toccando il fondo, adesso può solo migliore oppure iniziare a scavare! La cantante romana ha indossato un abito Gattinoni Couture giallo paglierino con tanto di ruches effetto “piumaggio” e “ali” rigide all’altezza dei fianchi, un abito sbagliatissimo che le vale la palma di peggior look di questa edizione del Festival e pure con una giornata di anticipo! Si salva solo il make up perché è oggettivamente ben truccata e i suoi occhi azzurro ghiaccio bucano lo schermo, l’acconciatura con la treccia in stile Raperonzolo funzionerebbe pure bene ma le fasce rasate ai lati della testa sono inguardabili.

Arisa


Arisa look

Arisa gioca sul sicuro e sfoggia un altro tubino Jil Sander, stavolta abbandona glitter ed opta per un sobrio ed elegante blu notte, un colore che le sta bene. Leggermente migliorata anche la silhouette dell’abito con una sensuale scollatura a cuore che regala femminilità e grazia. Il make up è simile a quello della sera prima con il rossetto glossy che vivacizza lo sguardo e che, con questo bel blu del vestito, rende un po’ meglio.

Giusy Ferreri


ferreri

La bella Giusy continua a sfoggiare le sue scarpe alla Lady Gaga e i suoi tubini stretch firmati Just Cavalli. Ieri ha indossato un vestitino blu con paillettes luminose corto e con le maniche a tre quarti e un paio di ankle boot con il plateau altissimo e il tacco ancora più alto, decisamente troppo esagerate, solo pochissime donne al mondo possono essere credibili con questi trampoli e lei non è tra queste. Nel complesso il look del giorno prima era un po’ più convincente, tutto più glam rock ed equilibrato.

Violante Placido


violante placido

Violante Placido

ieri ha duettato con i Perturbazione ed insieme hanno cantato “La donna cannone” di Francesco De Gregori, se la sua performance da karaoke non ha convinto nessuno, con il suo nude look di certo non è passata inosservata! Violante ha scelto un abito in pizzo nero ricamato trasparente, le parti coperte sono talmente poche che sono messe ancora più in evidenza. Un abito furbetto ma che la Placido può permettersi quindi che ben venga!

Simona Molinari


simona molinari

Renzo Rubino e Simona Molinari

hanno cantato “Non arrossire” di Giorgio Gaber e la performance è stata davvero emozionante, un po’ pomposa ma molto bella. Simona Molinari ha scelto un look molto bello, un abito monospalla a sirena con inserti in tulle color cipria che creavano delle belle onde nel corpo fasciando le forme perfette della giovane cantante. L’abito è poco convincente solo sulla schiena. L’unica nota stonata sono i capelli…

  • shares
  • Mail