Come si fa lo yogurt in casa senza la yogurtiera

Lo yogurt è uno degli alimenti più salutari e più buoni che possiamo portare ogni giorno sulle nostre tavole. Come si fa lo yogurt in casa, per evitare i prodotti confezionati, se non si ha a disposizione una yogurtiera?

Come si fa lo yogurt in casa? Abbiamo diverse strade da intraprendere per poter realizzare questa ghiotta merenda o questo gustoso ingrediente di tantissime buone ricette, come ad esempio la torta allo yogurt. Possiamo, ad esempio, usare la yogurtiera, ma se non l'abbiamo possiamo comunque mettere in pratica la ricetta che vi riportiamo qui sotto.

Lo yogurt fatto in casa ha una preparazione molto veloce, anche se bisogna lasciarlo fermentare per qualche ora e bisogna consumarlo dopo 12-24 ore dalla sua realizzazione. In frigorifero possiamo poi conservarlo per massimo una settimana, non di più.

Ecco, allora, come preparare lo yogurt in casa:

Come si fa lo yogurt

Gli ingredienti per realizzare lo yogurt in casa sono i seguenti: un litro di latte intero, 1 vasetto di yogurt intero con una scadenza lontana o fermenti lattici liofilizzati. Gli strumenti che vi saranno utili sono un termometro da cucina, una coperta di pile, una pentola antiaderente e dei vasetti di vetro sterilizzati.

Mettete il latte a bollire in un pentolino antiaderente: la temperatura non deve superare i 40 gradi. Eliminate dal latte la patina che si è creata. Preparate i vasetti e mettete in ogni vasetto un cucchiaio di yogurt naturale intero (o i fermenti lattici) a temperatura ambiente, aggiungendo qualche cucchiaio di latte bollito. Mescolate e riempite di latte. Sigillate i vasetti, avvolgeteli in una coperta e fate fermentare per 8 ore in un luogo caldo e lontano da correnti d'aria.

Quando lo yogurt è pronto, aspettate 24 per consumarlo. Se volete aggiungere della frutta, prima fatela cuocere.

Via | minformo

Foto | da Flickr di dags1974

  • shares
  • Mail