Cura dei capelli rossi tinti: come conservare la brillantezza

Cura dei capelli rossi? Alcuni consigli su come conservare la lucentezza e l'intensità del colore

Chioma rossa e lucente: come fare per proteggerla? Molte donne decidono di tingere i propri capelli di rosso, viste le varie tonalità presenti, ma con il passare del tempo potrebbe perdere luminosità. Per questo motivo, ho pensato di fornirvi alcune linee guida interessanti riguardo la cura per i capelli rossi.

I pigmenti rossi che vengono adottati per le tinte sono fotosensibili, pertanto sarebbe opportuno evitare l’esposizione al sole durante le ore di punta, poiché particolarmente sensibili ai raggi ultravioletti. Nel caso in cui fosse impossibile evitare l’esposizione, applicate sui vostri capelli dei prodotti specifici per la protezione dei capelli, oppure un cappello chic.

Per proteggere i capelli rossi, evitate di fare bagni in piscina per almeno due settimane, poiché il cloro presente risulta essere particolarmente aggressivo nei confronti di questa tonalità.

Carossi

Per mantenere la vostra tinta brillante e intensa, potreste optare per i prodotti naturali, come l’henné. Grazie ai suoi estratti naturali, può aumentare la lucentezza del colore e garantire altri benefici.

Il vostro rosso sta sbiadendo? Utilizzate un prodotto ravvivante, scegliendolo in base al vostro tono. Per un effetto più duraturo ed efficace della vostra tinta, consiglio trattamenti settimanali specifici, in modo che i pigmenti possano essere ravvivati continuamente.

Infine, ma non meno importante, le doppie punte: ebbene sì, a causa di questa nuance molto accesa e intensa, possono risaltare in maniera molto più evidente in contrasto con capi d’abbigliamento scuri, pertanto suggerisco di spuntare i capelli almeno ogni due mesi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | Mandi Shope su Pinterest

  • shares
  • Mail