Gli abiti dei testimoni di nozze, quali vestiti scegliere per lei e per lui

Fare il testimone di nozze è un ruolo impegnativo e il primo dettaglio da curare è il proprio abito. Quale vestito scegliere per lui e per lei?

Il ruolo dei testimoni di nozze è importante e di conseguenza il loro abito deve essere perfetto e opportuno. Gli uomini sono decisamente più facilitati: un bel completo nella maggior parte dei casi è più che sufficiente. Evitate i colori sgargianti e il nero, soprattutto se la cerimonia è diurna. Un bel grigio, un blu, un gessato dalla riga sottile saranno indicati. E poi puntate sulla cravatta: l’ultima moda è il ton sur ton sulla camicia.

abiti-testimone-nozze

Potrebbe esservi richiesto, però, uno sforzo in più. Se lo sposo dovesse scegliere il tight, i testimoni sono obbligati a indossare lo stesso abito, così come i parenti maschi di lui, mentre lo sposo è in smoking solo se il matrimonio è la sera. E anche in questo caso, i testimoni dovrebbero seguire il dress code. Considerate che questi abiti si possono anche noleggiare.

Le testimoni, invece, possono spaziare maggiormente: la regola base è no al bianco e al nero. Per il giorno scegliete un abito cocktail, mentre per la sera – solo se lo desiderate – potreste anche optare per il lungo. Il buongusto impone no a gonne troppo corte o a scollature troppo profonde. Cercate di non essere appariscenti: al centro dell’attenzione deve esserci solo la sposa.

La grande protagonista, però, potrebbe seguire lo stile americano e chiedere alle testimoni di indossare un abito da damigella. Sceglie lei colore e taglio. Che fare? Nulla. Cercate di farla ragionare e poi accettate: il suo giorno.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail