Jane Fonda premia le donne con il Women's Media Awards 2014

Un premio dedicato alle donne che si occupano di comunicazione, capaci di affermarsi per professionalità, competenza e come modello di positività. A consegnare il riconoscimento è Jane Fonda.

Dare visibilità alle donne nei mezzi di comunicazione. Il Women's Media Center è stato fondato nel 2005, quasi 10 anni fa da Jane Fonda, Robin Morgan, e Gloria Steinem e lavora per rappresentare le signore nell’informazione. L’obiettivo è promuovere il lavoro femminile in tutti i campi di questo settore, garantendone la partecipazione ma anche un’immagine corretta e giusta.

jane-fonda

Ogni anni viene consegnato il Women’s Media Awards del 2014 a New York City. Quest’anno la co-fondatrice ha consegnato personalmente i premi, l’attrice Jane Fonda, ad Amma Asante, celebre scrittice e regista, Katie Couric, giornalista e conduttrice televisiva statunitense, è stata inclusa più volte fra le 100 donne più potenti del mondo secondo la rivista Forbes, e Barbaea Walters, inviaao speciale dell’ABC.

Il Media Awards identifica quelle donne che meglio rappresentano il lavoro femminile nel mondo della comunicazione, perché in grado di creare dibattito, parlare, scrivere e soprattutto essere un modello di professionalità e di eleganza. Jane Fonda ha così commentato:

Sono così orgoglioso perché il Women Media Center onora ogni anno donne molto potenti e diverse tra loro. Le signore premiate quest’anno hanno coraggio, competenze e sono molto impegnate a far sentire la loro nel mondo.

La giuria per il Women's Media Awards 2014 è stata composta da Donna Deitch, Lauren Embrey, Jane Fonda, Sheila Johnson, Robin Morgan, Bonnie Schaefer, Regina K. Scully, Gloria Steinem, e Mary e Steven Swig.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail