Divieto di ingresso per le donne, i luoghi del mondo dove non possiamo entrare

Esistono nel mondo alcuni luoghi vietati alle donne, posti nei quali noi non possiamo entrare. Ecco quali sono e perché alle donne non è consentito l’accesso in queste zone.



Luoghi del mondo vietati alle donne

Luoghi vietati alle donne, luoghi dove le donne non possono entrare, luoghi nei quali l’accesso è negato. Siamo nel XXI secolo eppure esistono ancora nel mondo posti dove l’accesso è vietato alle donne. Si tratta perlopiù di luoghi sacri, religiosi, dove storicamente l’accesso è consentito solamente a persone di sesso maschile.

Andiamo, allora, a scoprire quali sono i luoghi del mondo dove le donne non sono ben accette, dove i controlli sono così severi e stretti che non consentono a noi donne di poter mettere piede all’interno di questi luoghi.

Monte Athos in Grecia

Luoghi del mondo vietati alle donne

I monaci ancora oggi vietato alle donne di arrivare su questo monte, dove loro abitano da secoli. Ad agosto 2014 si è discusso se ammettere o meno le donne, ma a quanto pare la scelta è stata quella di lasciare le cose come stanno. Il motivo per cui le donne non possono accedere? Per non indurre in tentazione i monaci, visto che già in passato è accaduto un episodio che ha fatto optare per questa strada. Anche per gli animali di sesso femminile è vietato l’ingresso!

Santuario di Haji Ali Dargah a Mumbai

Luoghi del mondo vietati alle donne

In questo luogo di culto indiano le donne non possono entrare: accedere nel posto più sacro è vietato dalla Sharia, la legge islamica. Recentemente è stato dibattuto se ammettere o meno le visitatrici donne, dopo le proteste delle associazioni femministe islamiche, ed è stato deciso di permettere alle donne di accedere fino ad un certo punto, per permettere loro di vedere le tombe presenti all’interno e poter pregare, ma non possono assolutamente avvicinarsi al cuore del santuario.

Monte Omine in Giappone

Luoghi del mondo vietati alle donne

Il monte è vietato alle donne perché il gentil sesso potrebbe distrarre i pellegrini, ma in altri casi il divieto è praticato perché le donne sono considerate impure, a causa del ciclo mestruale e del parto. Sul Monte Omine c’è una zona che però è dedicata proprio alle donne.

Templi Indù in Indonesia e India

Luoghi del mondo vietati alle donne

Anche in alcuni templi induù di questi paesi l’accesso alle donne è vietato, ma solo nel periodo mestruale, quando le donne sono considerate impure. Ultimamente, però, le cose sono cambiate e l’accesso è consentito a tutti.

Galaxy water park in Germania

Avete letto bene, esiste un luogo in Germania dove le donne non possono entrare: stiamo parlando dello scivolo acquatico X-treme di uno dei parchi acquatici più grandi di tutto il Vecchio Continente, dove la velocità può superare i 70 Km orari. E’ vietato l’accesso alle donne, a causa delle possibili ferite intime che potrebbero capitare alle visitatrici.

Via | Skyscanner

Foto | da Flickr di quinnanya, chiara abbate, da Pinterest di Richard Busiakiewicz

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.