Donne sposate e con figli, i 5 vantaggi nel lavoro

Chi ha detto che matrimonio e maternità sono un limite per la carriera femminile? Scopriamo i 5 vantaggi sul lavoro sui cui ogni donna con figli e marito può fare affidamento

Sfatiamo un po' di antipatici miti sulle donne in carriera sposate con figli. Non esiste, con buona pace di chi sostenga il contrario, nessuna incompatibilità tra il ruolo femminile di genitrice, la sua condizione di moglie, e la sua produttività sul lavoro.

Avere un compagno e dei figli, infatti, non solo non costituisce un limite alla carriera femminile ma, udite udite, può trasformarsi in un vantaggio. E non ci riferiamo agli episodi di nepotismo che troppo spesso umiliano il mondo del lavoro nel nostro Paese, sottraendo competitività perché basato non sul merito ma sulle "conoscenze".

Donne-sposate-lavoro

Il discorso è invece molto più interessante per noi donne, perché si basa su evidenze scientifiche che dimostrano come i meccanismi biologici e psicologici associati al matrimonio (d'amore, of course) e alla maternità favoriscono le lavoratrici rispetto alle colleghe che non possano contare sulla stabilità affettiva che garantisce l'avere alle spalle una famiglia propria. Scopriamo 5 vantaggi sul lavoro delle donne sposate con prole.


  1. Fare figli migliora il cervello delle donne. Non è proprio vero che si diventi più intelligenti, ma la gravidanza e il parto "accendono" delle aree cerebrali in precedenza a dormienti o poco stimolate, soprattutto nei settori che riguardano l'emotività e l'empatia. Queste nuove abilità servono alla neomamma per comprendere i bisogni del suo bambino, ma si rivelano altresì utilissime anche sul versante lavorativo perché rendono una donna più attenta e ricettiva, e se il suo lavoro la porta a diretto contatto con clienti o in genere con un'utenza, avranno molta più capacità di relazionarsi in modo vincente
  2. Fare figli migliora la salute delle donne. Una parte del DNA fetale entra in circolo nel sangue e nelle cellule materne, rendendo il uso corpo più forte, resistente e sano. Un buon vantaggio anche sul lavoro!
  3. Il matrimonio e i figli rendono una donna una manager migliore. Le capacità manageriali di una donna che lavori sono amplificate se la lavoratrice in questione abbia anche una famiglia da gestire. Cose cruciali come attitudine al problem solving, la capacità multitasking e la gestione dello stress sono decisamente migliori nelle mamme, e le loro perfomance lavorative ne traggono un enorme vantaggio. Del resto è logico: una mamma e una moglie è già un'abile manager per definizione!
  4. Le mamme sono più produttive sul lavoro. Molte ricerche hanno dimostrato che una donna con figli, rispetto ad una lavoratrice che non ne abbia, sa ottimizzare di più il suo tempo e pertanto è molto più produttiva
  5. Il matrimonio fa bene al cuore e al portafogli delle donne. Sposarsi, avere un matrimonio felice stabile e una condizione economica vantaggiosa permette alle donne di essere più serene anche sul lavoro e pertanto questo si riverbera positivamente sulla loro produttività. Ma soprattutto una donna che sia appagata dal punto di vista affettivo renderà di più e le sue performace si moduleranno su uno standard stabile

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest
Via| thefederalist.com

  • shares
  • Mail