La top 10 dei migliori smalti biologici e minerali stilata da Pinkblog

Smalti biologici e/o minerali per aver cura anche delle nostre unghie? Perché no! Ecco la top 10 di Pinkblog per scegliere quelli giusti

Smalti_biologici_minerali

Il mondo bio è bello perché vario. Perciò non deve stupirci la presenza, in questa schiera, di alcuni cosmetici che siamo poco avvezze a immaginare come naturali. Se, ad esempio, siamo ormai abituatissime al trucco minerale puro completamente naturale, ancora storciamo un po' il naso a proposito degli smalti per unghie, da sempre immaginati come prodotti poco green e molto chimici.

In generale l'intuito non sbaglia, infatti per formulare le vernici che tanto amiamo usare per le nostre nail art, le aziende usano spesso e volentieri ingredienti tutt'altro che verdi. Così, se da una parte riusciamo ad ottenere un risultato pieno, perfetto e duraturo in una sola passata, dall'altra siamo anche consapevoli che stiamo entrando in contatto con sostanze che possono rovinare la salute.

Non è un mistero che i vari solventi inseriti nell'INCI più canfora, formaldeide, toulene e dibutil-ftalato (meglio conosciuto come DBP), siano ingredienti riconosciuti come tossici e nonostante ciò siano presenti tutti o in parte nei comuni smalti. Fortunatamente in commercio possiamo trovare prodotti biologici e minerali che fanno tirare un sospiro di sollievo alle donne, libere di utilizzarli e talvolta anche di stenderli senza paura sulle unghie delle proprie bimbe.

Smalti_biologici_Kure

Ecco la top 10 di Pinkblog a proposito delle migliori opzioni disponibili.


  1. Suncoat Polish&Peel - Naturalissimo, privo di qualunque sostanza tossica e colorato con polveri minerali. In più è facile da rimuovere in un solo gesto: quando ci si stufa dell'effetto basta scaldare le dita sotto l'acqua calda e sfogliare letteralmente lo strato di smalto. Così si evita anche di usare l'acetone.

  2. Acquarella Nail Polish - Smalto all'acqua non proprio economico (circa 20 euro per 12,50ml) ma senza dubbio molto naturale. Acquarella vanta una miriade di colori fra cui scegliere quello perfetto e garantisce un INCI verdissimo, privo di parabeni, canfora, ftalati e metalli pesanti. È inoltre privo di glutine e le diverse nuance sono date da mix di ossidi di ferro e miche.

  3. Kure Bazaar Nail Polish - Altro marchio d'eccellenza nel campo degli smalti naturali, Kure Bazaar è uno dei pochi marchi che presenta una lista ingredienti per l'85% a base naturale. Colori brillanti, niente sostante tossiche e pasta di legno, grano, cotone, patate e mais nell'INCI. Mica male, vero?

  4. Priti Nail Polish - Brand che propone tante linee di smalti, tutte bellissime e tutte organiche. Finish opaco, lucido, metallico o glitterato sta solo a noi scegliere, tanto in ogni caso abbiamo la tranquillità di mettere sulle nostre unghie prodotti atossici, completamente vegani e cruelty free.

  5. Mineral Fusion Nail Polish - Il marchio Mineral Fusion, che si occupa di cosmesi minerale a 360 gradi, vanta anche una sua linea di smalti molto interessante, in versione maxi o in mini kit da tre smaltini per provare più colori. Sono 61 le tonalità fra cui scegliere, tutte piene e vibranti, con una lunga durata garantita e ovviamente tutte con formulazione priva di sostanze tossiche. Il brand tuttavia è poco reperibile sui canali europei, quindi per poterlo acquistare si deve puntare sulla spedizione intercontinentale o sul viaggetto negli States: Mineral Fusion è infatti disponibile sugli scaffali dei Whole Foods market di tutta America.

  6. Vapour Beauty Nail Lacquer - Vapour Beauty, come il brand precedente, è un marchio che si occupa di bellezza naturale e minerale in toto. E la sua linea di smalti, che è passata dai 3-Free Nail Lacquer ai Vernissage 5-Free Nail Lacquer (eliminando nel primo caso i 3 ingredienti universalmente ritenuti cancerogeni e poi altri due potenzialmente irritativi) è una delle più amate dalle signore.

  7. Karma Organic Nail Polish - Brand americano che speriamo arrivi presto in Italia, Karma Organic ha una linea di smalti bio di tutto rispetto che ha eliminato del tutto canfora, toulene e ftalati dalle sue formule a vantaggio di una lista INCI più verde e sicura per donne incinte, bambini e soggetti allergici.

  8. Benecos Nail Polish - Economici, biologici, facilmente reperibili sui canali commerciali italiani. Gli smaltini Benecos, figli di uno dei brand di cosmesi organica più amati in Europa, sono la scelta giusta per chi non vuole spendere una fortuna in smalti ma vuole comunque un prodotto amico della salute. Vegano, privo di sostanze tossiche e declinato in più colori, questo prodotto è da mettere senza dubbio nella lista dei desideri.

  9. Zoya Nail Polish - Zoya è stata una delle prime marche di prodotti per unghie a dire no a toulene, formaldeide, canfora, ftalati e DBP. I suoi smalti sono sicuri per la salute e declinati in più collezioni, con colori sempre al passo con i tempi e le mode. In più sia il prodotto finito sia i singoli componenti delle formulazioni non sono testati su animali.

  10. Scotch Naturals Nail Polish - Smalti a base d'acqua in mille colorazioni differenti e tutti, ovviamente, privi di sostanze tossiche. In più, oltre ai già noti ingredienti da black list già citati nel post, il brand garantisce formule prive anche di acetato di etile, acetato di butile, nitrocellulosa, acetone, e metalli pesanti. Basta solo scegliere le nuance e indossarle senza timore (per i bimbi è anche disponibile la linea Kids del marchio).

Smalti_biologici_Scotch

Foto | da Facebook di Kure Bazaar; Scotch Naturals

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail