Un’edizione speciale, che si svolgerà dal 10 al 18 settembre a Taormina, quella ormai imminente della Taomoda Week 2020, in calendario tra i Grandi Eventi della Regione Siciliana con il rinnovato patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana e del Comune di Taormina.

La rassegna internazionale, abbinata ai prestigiosi Tao Awards, accenderà i riflettori in un’inedita versione settembrina nell’anno in cui la moda e la cultura hanno maggiore bisogno di vetrina e occasioni di incontro a seguito della contrazione economica determinata dall’emergenza sanitaria.

Dalla Sicilia e da una rassegna dalla conclamata tradizione e rilevanza, pertanto prende avvio il significativo segnale di una ripartenza a sostegno di un Paese che vuol mantenere operoso il suo brand più importante, ovvero il Made in Italy.

È questo, infatti, il momento in cui i big della moda fanno leva sulla tutela del prestigio del Made in Italy, mentre alla new generation dei designer spetta scrivere una nuova pagina, quella del presente per assicurarsi un futuro migliore.

Così quest’anno la Taomoda Week ha scelto di rinnovarsi pure nel suo significato di “Grande Evento”, scegliendo di supportare uno dei brand facenti parte del progetto “Together for Tomorrow” promosso da CNMI assieme a Camera Moda Fashion Trust.

Dice Agata Patrizia Saccone (Presidente di Taomoda): “È un momento storico assai difficile, in cui bisogna andare avanti con coraggio e intelligenza, senza alcuna supponenza, ma al contrario tendendo la mano con spirito di aggregazione. Avremmo potuto decidere di saltare l’edizione in programma, quest’anno slittata da luglio a settembre, ma abbiamo scelto di fronteggiare le difficoltà con l’auspicio di un ritorno in tempi brevi alla serenità minata dalla pandemia“.

Sabato 12 settembre 2020 la magnifica cornice del Teatro Antico di Taormina ospiterà il Gala, l’evento internazionale glamour più atteso del Sud Italia, presentato dalla giornalista di LA7 Cinzia Malvini, con la consegna degli ambiti Tao Awards, come già nelle precedenti edizioni, a personaggi illustri del mondo della moda, dell’imprenditoria, del giornalismo, della cultura, della musica, della televisione. I nomi saranno rivelati nel corso della conferenza stampa in programma l’8 settembre a Taormina, nel terrazzo attico del nobiliare Palazzo Calanna-La Baronessa.

Un’ANTEPRIMA: tra i protagonisti, direttamente da Parigi l’haute couture sfilerà sul palcoscenico di Taomoda nella notte dei Tao Awards con lo stilista Antonio Grimaldi, vincitore del Tao Award 2020 per la Moda Haute Couture, che farà sfilare in presenza la sua collezione Couture Autunno-Inverno 2020-21 Ælektra, presentata lo scorso luglio sulla piattaforma digitale Fédération de la Haute Couture et de la Mode attraverso un fashion film interpretato e diretto da Asia Argento.

Antonio Grimaldi

Il valore stilistico di Antonio Grimaldi è racchiuso nella magia delle lavorazioni insieme artigianali e innovative. La sua filosofia creativa consiste nel ripensare il concetto di bellezza femminile senza dimenticare il valore della tradizione.

Stilista internazionale, cittadino del mondo, conosce personalmente il pubblico esclusivo della Haute Couture e ne indovina i desideri. I suoi abiti sono capaci di creare emozioni: rimandano ad una tradizione antica e anticipano linguaggi futuri.

Antonio Grimaldi nasce il 9 marzo 1969 a Salerno, dove frequenta l’Istituto d’Arte specializzandosi in grafica pubblicitaria. Scopre la sua passione per la moda da ragazzo, attraverso le collaborazioni con i laboratori sartoriali della sua città.

Dopo aver acquisito esperienza in tutte le tecniche di alto artigianato e sartorialità si trasferisce a Roma per completare la sua formazione nella moda. Proprio nella capitale inizia a lavorare nell’ufficio stile di una nota maison romana e incontra il suo futuro partner stilistico con cui nel 1996 presenterà le creazioni del duo stilistico durante la settimana della moda capitolina AltaRoma AltaModa e, grazie al maestro Emanuel Ungaro, durante il calendario ufficiale della semaine della Haute Couture Parisienne.

Nel 2009, festeggiano il decimo anniversario del loro atelier con un libro retrospettiva che raccoglie i contributi positivi di Franca Sozzani, Emanuel Ungaro, Diane von Furstenberg, Didier Grumbach, Giuseppe Modenese e molti altri nomi della moda internazionale.

Nel 2010 dà vita all’omonima griffe “Antonio Grimaldi” e prosegue la sua carriera di stilista. Con rinnovato entusiasmo e una forte spinta creativa conferma la sua fedeltà alla sua passione e alla sua storia professionale, rimanendo un creatore di Alta Moda Italiana e riscontrando notevole successo in Medio Oriente, dove diventa lo stilista di diverse famiglie reali.

Nel 2013 Antonio Grimaldi decide di intraprendere una nuova sfida con la sua collezione di Prêt à Porter. Dal 2013 la griffe è presente durante la settimana della moda parigina con la collezione ready to wear. Le collezioni PAP SS 2015 e FW 15-16 sono state presentate rispettivamente nei saloni dell’Ambasciata d’Italia in Francia e nella cornice dell’Hotel Regina a Parigi.

La collezione Antonio Grimaldi Haute Couture SS 2015 è stata presentata nel calendario ufficiale della kermesse capitolina AltaRoma AltaModa, dove il designer è stato invitato a sfilare in qualità di special guest. La capsule collection Alta Moda FW 15-16 è stata presentata privatamente alle clienti italiane e internazionali della casa di moda mentre a Milano è stata presentata la collezione “Mademoiselles” Prêt à Porter SS 2016.

Dal 2017 è membro invitato nel calendario ufficiale dell’Haute Couture parigina, organizzata dalla Fédération de la Haute Couture et de la Mode.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Eventi Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Scrap Tutorial:Ricettario da tavolo/Recipe book – Idea regalo festa della mamma fai da te