Come coltivare i ravanelli in vaso sul balcone

Succoso, fresco e dal sapore leggermente piccante. È il ravanello, pianta edule molto amata come ingrediente per le ricette crude estive. Ecco come coltivarlo

L'estate è la stagione perfetta per rimettersi in forma con insalate, pinzimoni e contorni di verdura cruda, veri protagonisti della tavola della stagione calda. Le erbette sono infatti ricchissime in sali minerali e vitamine, povere in calorie e fresche al palato, tutte virtù apprezzabilissime durante i mesi roventi dell'anno.

Una delle piante eduli più amate del periodo è certamente il ravanello, ortaggio succoso e dal leggero sentore piccante, i cui bulbi rossi sono fonte importante di vitamina C, potassio e acido folico. In più i ciuffetti verdi, che spesso eliminiamo, sono invece una ghiotta variante delle bietole, da bollire e condire con olio e limone, per un pasto light ma saporito.

E se volessimo coltivare i ravanelli in vaso, tenendoli nell'area orto del nostro balcone? Ci farà piacere sapere che la cosa è fattibilissima, in quanto la pianta non ha particolari esigenze e non richiede attenzioni specifiche.

In più alcune varietà sono anche velocissime a crescere e fruttificare, permettendoci di avere i nostri ravanelli freschi tutto l'anno. Ovviamente tenendo i vasi all'interno nei periodi freddi, in zone luminose della casa e con temperature costanti.

Per conoscere tutti i segreti della coltivazione di questa deliziosa piantina, vi rimandiamo alla nostra gallery di inizio post.

Gallery | da Flickr di Muffet; VicWJ; katerha; rightee; The Ewan; Stacy Spensley

  • shares
  • Mail