I rimedi naturali per le punture di zanzare

Rimedi naturali e consigli per curare il prurito e il gonfiore dei morsi degli insetti e soprattutto delle zanzare

Le zanzare vi hanno presi di mira? Non ne potete più di grattarvi e di spalmare creme e unguenti sui morsi degli insetti? Innanzitutto dovete attuare delle strategie preventive che consistono negli insetticidi, nelle zanzariere e nei rimedi fai da te, cercate di mettere nel vostro balcone delle piante repellenti e magari di provare con qualche rimedio naturale per scacciare via gli insetti. Se siete stati punti e volete provare un po’ di sollievo ci sono tante strategie della nonna ed economiche che si possono utilizzare.

Ecco i rimedi naturali per le punture di insetto:

  • Succo di limone: mettete qualche goccia di succo appena spremuto sulla puntura.

  • Ghiaccio: serve soprattutto per evitare il gonfiore e allevia il prurito.

  • Cipolla: in mancanza di altro, tamponate con la cipolla

  • Sale: se il prurito è forte tamponate la zona con una soluzione di acqua e sale.

  • Bicarbonato: preparate una cremina con acqua e bicarbonato e il prurito sarà solo un lontano ricordo.

  • Lavanda: tamponate la puntura con le foglie oppure fate un impacco con l’olio di lavanda.

  • Aloe Vera: potete applicare il gel o il succo di Aloe e vedrete che il sollievo sarà immediato.

Provate anche a mettere un repellente fai da te per far stare lontani gli insetti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail