Caduta dei capelli in autunno: come proteggerli e curarli

Come proteggere e curare i capelli in autunno? La caduta dei capelli in questo periodo mette a dura prova la bellezza e la salute della nostra chioma.

Caduta dei capelli in autunno

La caduta dei capelli in autunno è un fenomeno che accomuna moltissime donne: ogni giorno sul cuscino o sul pettine, nel periodo che va da settembre a novembre, troviamo molti capelli ormai perduti. E il fenomeno coinvolge spesso anche i maschietti. Del resto è un fattore naturale che avviene proprio in un periodo di grandi cambiamenti, anche per il nostro organismo.

Le cause della caduta dei capelli in autunno non sono del tutto chiare e le teorie sono diverse. Rimane il fatto che tutte, chi più e chi meno, ne soffriamo, per un disturbo che arriva puntuale, proprio come la stagione autunnale. Cosa fare per contrastare questo disturbo? Ovviamente se abbiamo qualche dubbio in merito al fatto che non sia solo un "fattore stagionale", è bene contattare un tricologo, mentre in caso di perdita di capelli fisiologica, ecco cosa fare.

Innanzitutto non fatevi prendere dal panico: è un normale fenomeno di rinnovamento e cambiamento dei nostri capelli, un fenomeno del tutto naturale e fisiologico. Si risolverà, dunque, in pochissimo tempo. Possiamo usare shampoo delicati, balsami e anche lozioni pensate appositamente per limitare la caduta dei capelli. Anche gli integratori possono essere un'ottima scelta, se consigliati da personale esperto.

Possiamo incrementare la nostra alimentazione con alimenti ricchi di vitamina B, E e sali minerali, per favorire la ricrescita una volta terminato il fenomeno. Mangiate frutta e verdura di stagione, pesci ricchi di Omega 3, uova, latticini, legumi. Non lavate troppo spesso i capelli, usate prodotti naturali e poco agressivi e usate spazzole delicate.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail