Come tonificare i pettorali con gli esercizi fitness giusti

Per essere in forma è necessario non scordare l'attività fisica. Per i pettorali è bene, ad esempio, praticare gli esercizi giusti, in grado di fortificare tutto il busto. Ecco i migliori

Per essere sempre in forma e in salute, lo sappiamo bene, è necessario accostare ad una dieta equilibrata anche una corretta attività fisica da eseguire con una certa costanza. Mantenere il corpo attivo è infatti un ottimo modo per piacersi guardandosi allo specchio, ma anche e soprattutto tenere lontani i malanni stagionali, grazie ad un fisico ben temprato e quindi più resistente agli attacchi esterni.

Altro piccolo particolare: quando facciamo sport dobbiamo sempre ricordare che l'attività aerobica va unita anche a quella anaerobica, per bruciare calorie e anche curare il nostro tono muscolare. In tutta questa storia non va dimenticato di prendersi il giusto tempo per tonificare i pettorali, una zona del corpo che normalmente tendiamo a trascurare.

Niente di più sbagliato! Avere pettorali solidi è infatti garanzia anche di busto più forte e dritto, non fosse altro perché gli esercizi fitness studiati per questa zona, hanno effetti benefici anche sui muscoli dorsali, donandoci un portamento perfetto e così evitandoci anche i fastidiosi dolori alla schiena da postura scorretta.

I re indiscussi del workout per i pettorali sono certamente i piegamenti (o push-up), che rinforzano allo stesso tempo petto, spalle, addome e braccia. L'esecuzione prevede di stare pancia a terra con le mani appoggiate al suolo all'altezza delle orecchie e poi tirarsi su mantenendo gli addominali contratti e le gambe parallele al busto. La posizione va mantenuta pochi secondi e poi si torna giù, ripetendo per almeno dieci volte.

Strumento molto utile per la nostra sessione fitness è poi la palla medica. In piedi, gambe leggermente aperte alla stessa ampiezza delle spalle e ginocchia flesse, portiamo la palla dietro la testa con le braccia e poi sbattiamola in avanti sul pavimento. Ripetiamo l'esercizio per una ventina di volte.

Stese a terra con le ginocchia piegate e con le braccia aperte, teniamo due pesetti da 1kg a testa nelle mani. Portiamo le braccia tese sopra al petto (disegniamo idealmente una mezza sfera) e manteniamo la posizione per qualche secondo, poi ritorniamo lentamente con le mani a terra e ripetiamo per una decina di volte.

Pesi leggeri e manubri possono essere usati anche per altri esercizi per la tonificazione dei pettorali. In posizione eretta con le gambe aperte alla stessa ampiezza delle spalle, teniamo le braccia ad angolo retto, aprendole e chiudendole davanti al petto per dieci volte. Allo stesso modo possiamo ripetere la sessione tenendo stavolta la braccia distese.

Non dimentichiamo mai di fare stretching una volta finito il nostro programma di allenamento.

Gallery | da Flickr di Rance Costa album Global Fitness Media Shoot

  • shares
  • Mail