Come pulire i fiori di zucca e usarli in cucina

I fiori di zucca sono un ingrediente versatile in cucina: ecco come si possono pulire.

fiori di zucca

I fiori di zucca sono un ottimo ingrediente per tantissime ricette sicuramente gustose. Di colore giallo-arancione, sono davvero molto delicati da trattare, ma il loro gusto è davvero eccezionale: i fiorilli, o fiori di zucchino o di zucchina, come possono anche essere chiamati, si possono usare per primi piatti gustosissimi, per passati di verdure salutari, ma anche per contorni davvero ghiotti.

Come si puliscono i fiori di zucca? Dovrete trattarli con molta cura e pulirli uno alla volta: prendete un fiore di zucca in mano e staccate le escrescenze che si trovano alla base del fiore stesso. Tagliate il gambo, poi con delicatezza aprite il fiore e togliere il pistillo. Sciacquate sotto acqua corrente il fiore di zucca e fatelo asciugare su uno strofinaccio.

Quando sono asciutti, potete usarli in cucina, sia interi (sono buonissimi i fiori di zucca fritti), sia a pezzi per il condimento del vostro piatto di pasta o per la zuppa di verdure che volete preparare. Si conservano per pochissimi giorni, giusto un paio, ma li potete anche congelare, ovviamente una volta che sono puliti!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail