Cura dei capelli, quali sono i prodotti più indicati per l’autunno 2016

La cura dei capelli parte dalla scelta dei prodotti giusti. Quali sono quelli più indicati per coccolare le chiome in profondità.

Pettinare capelli

Prendersi cura dei capelli è molto importante, soprattutto in autunno, perché dopo le vacanze estive, le nostre chiome hanno bisogno un po’ più di coccole e di dolcezza. Le ferie sono ferie per tutti tranne che per i nostri capelli, in modo particolare se avere passato un lungo periodo al mare. I consigli arrivano da Dan Campbell, inventore di prodotto in Lush:

Qualunque ingrediente che abbia qualità umettanti e permetta all’idratazione di raggiungere e rimanere nel capello. Le alghe marine, il miele, lo sciroppo d’agave o di riso sono ottimi esempi. Il sole può essere molto dannoso sui capelli asciutti che non hanno protezione; il sale generalmente ha un effetto benefico per i capelli e il cuoio capelluto, infatti lo utilizziamo in diversi nostri prodotti. Per i capelli naturalmente mossi è ideale per donare una dose extra di volume. Chiaramente dipende sempre tutto dalle condizioni dei capelli, il consiglio è quello di curarli e idratarli costantemente così che il sale non diventi dannoso.

Entriamo nello specifico: per i capelli fini è indicata la menta per stimolare il cuoio capelluto, l’acidità dell’aceto e del miele invece rimpolpa le cuticole dei capelli e dona volume ai capelli. Per quelli ricci, via libera all’olio di jojoba, perché è molto simile al sebo naturale dei capelli, le alghe marine e agar agar, invece, sono ottimi alleati per i capelli secchi e la lanolina è un ottimo collante che mantiene idratati i capelli.

Se i capelli sono lisci? In questo caso avete bisogno di sale marino, che dona volume, e le uova che apportano proteine dal momento che i capelli lisci tendono ad essere fini. Infine, i capelli grassi. In questo caso, ci vuole un ingrediente acido come per esempio l’ananas, ma sono anche adatti la lavanda e le bacche di ginepro che regolano la quantità di sebo prodotto dal cuoio capelluto.

Via | Adnkronos

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail