Le donne guadagnano più degli uomini solo se diventano amministratore delegato

Le donne possono guadagnare più degli uomini? Ovviamente sì, ma spesso riescono a raggiungerli e a superarli sono in ruoli di prestigio.

donne manager

Le differenze salariali tra uomo e donna sono storia nota. C’è però una professione in cui le signore battono, almeno in retribuzione, i signori. Quale? Quella di amministratore delegato. Sembra una beffa, perché ovviamente i ruoli di potere sono pochissimi e le possibilità di rivestire un incarico di tale pregio sono minime. Il fato non è italiano ma americano. Per giungere a questa tesi sono stati presi in considerazione i risultati di una ricerca condotta da Equilar e Associated Press sul campione delle società dell’indice Standard & Poor’s 500. È emerso che la remunerazione media delle amministratrici delegate del panel sia pari a 13,1 milioni di dollari, in crescita del 9% rispetto all’anno precedente, contro una media maschile di 11,4 milioni di euro, che ha sempre visto un incremento del 9 per cento.

Quali sono quindi le signore più potenti e ricche?


  • Virginia Rometty, Ceo di Ibm, 32,3 milioni
  • Marissa Mayer, Ceo di Yahoo, 27,4 milioni

  • Indra Nooyi di PepsiCo, 25,2 milioni
  • Mary Barra, Ceo di General Motors, 22,4 milioni
  • Phebe Novakovic di General Dynamics con 21,2 milioni
  • Marillyn Hewson di Lockheed Martin con 19,4 milioni
  • Irene Rosenfeld di Mondelez International con 15,8 milioni
  • Lynn Good di Duke Energy con 13,5 milioni
  • Heather Bresch di Mylan con 13,3 milioni
  • Susan Cameron di Reynolds American con 13,1 milioni

Via | Ilsole24Ore

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail